Google censura i termini legati alla pirateria

L'autocompletamento non funziona più per Rapidshare, BitTorrent e compagni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-01-2011]

Google censura termini Bittorrent Rapidshare

Prima di Natale, Google aveva dichiarato che avrebbe cercato di rendere più difficile la vita a quanti usano il motore di ricerca per scovare contenuti illegalmente condivisi.

Ora la promessa è diventata realtà, anche se l'efficacia degli accorgimenti è quantomeno dubbia.

Google ha infatti eliminato l'autocompletamento per tutti quei termini che hanno il potere di irritare i detentori del copyright: in pratica, digitando Rapid, Google non suggerisce più RapidShare né, scrivendo torr, Google propone torrent.

Nella lista dei termini proibiti ci sono anche Megaupload, BitTorrent e uTorrent. I pirati pigri sono così sistemati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

Per carità questo è certo ma non credo che per una cavolatella come questa succederà chissa che.. hanno levato l'autocompletamente di certi contenuti per pararsi, non sembra la fine del mondo. Sulla gestione dei contenuti e delle ricerche è da sempre che google se le gestisce secondo convenienza ma è un motore di ricerca gratuito che... Leggi tutto
30-1-2011 14:01

Come tutti anche Google misura il numero degli accessi. Quando noterà un decremento farà marcia indietro, sempre che major e governi prezzolati dalle medesime non gli passino di più sottobanco ed esentasse. :twisted:
29-1-2011 12:34

mi spiace per chi fin qui, si era "illuso" sulla libertà della rete.... fra qualche anno, la rete sarà in mano a mediaset e altri "fornitori di contenuti" vedrete... :evil:
29-1-2011 11:00

So che il concetto non calza perfettamente in questo caso ma voleva essere più una frase ironica... :wink: Comunque si parla di omissione arbitraria (se pur lievissima)di contenuti, non l'ho ritenuta sbagliata nel suo significato in senso lato.Chi se non un motore di ricerca deve essere neutrale nell'elaborazione suoi risultati? :evil: Leggi tutto
28-1-2011 20:12

{tulsa}
Anche dal lato webmaster Google sta diventando sempre più avvolgente e dirigente... D'altra parte stiamo andando al galoppo verso una specie di "tirannia democratica" a tutti i livelli, condita da un bel totalitarismo tecnologico. Penso ne avremo per un bel po'...
28-1-2011 18:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Completa la frase con quella che ritieni più opportuna, oppure aggiungi una risposta nei commenti. Secondo te, il networking online attraverso i siti social...
Serve a costruirsi un'efficiente rete professionale.
E' particolarmente utile per cercare opportunità di lavoro.
Serve a comunicare la qualità di saper lavorare in team.
E' un'opportunità che sfruttano soprattutto i più giovani.
Elimina le barriere geografiche.
Accorcia le distanze tra amici e famigliari.
Serve a tenersi sempre aggiornati.
Permette di stabilire relazioni rilevanti.
E' lo strumento per eccellenza per creare solide relazioni professionali.
Consente di comunicare i propri successi lavorativi.
E' utile per chiedere una raccomandazione.

Mostra i risultati (861 voti)
Aprile 2020
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Tutti gli Arretrati


web metrics