Nintendo toglie i veli alla Wii HD all'E3

Sono attese alta definizione e modalità di gioco innovative. Xbox e Playstation sono avvisate.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-04-2011]

Nintendo Wii HD E3 2011 giugno

Michael Pachter aveva ragione, o comunque s'è sbagliato di poco: Nintendo starebbe preparando il successore della Wii e si preparerebbe a mostrarlo già il prossimo giugno, in occasione dell'E3.

Secondo Game Informer, che cita diverse fonti interne a Nintendo, l'azienda sarebbe al lavoro su una console che, innanzitutto, supporterà l'alta definizione, colmando così la distanza dal punto di vista grafico con Xbox e PlayStation.

Le fonti parlano di una rivelazione a giugno anticipata da un teaser trailer a maggio, ma i partner di Nintendo avrebbero già ricevuto qualche anteprima per poter iniziare a sviluppare titoli per la nuova console, la cui uscita sarebbe fissata non per il 2011 (come pensava Pachter), ma per il tardo 2012.

Tutta questa attenzione per i partner è una novità per l'azienda giapponese ma riflette le ammissioni di Satoru Iwata, presidente di Nintendo, il quale lo scorso autunno dichiarava: "Dobbiamo smetterla di pensare che solo il software Nintendo venda bene sulle piattaforme Nintendo e che il software di terze parti non possa raggiungere gli stessi volumi di vendita. Sentiamo il bisogno di stringere sin dal principio legami più saldi con gli sviluppatori di terze parti".

Oltre al supporto per la grafica in HD, la nuova Wii sarà completamente innovativa rispetto al predecessore; su questo punto bisogna fidarsi delle voci di corridoio, perché le fonti non hanno rivelato in che cosa consista concretamente questa innovazione.

Infine, non è sicuro che il marchio Wii verrà mantenuto; anzi, è possibile e perfino probabile che Nintendo voglia lanciare un nuovo brand per sottolineare la novità della console, che a quanto pare tra i propri obiettivi avrà una conquista del mercato occidentale ancora più decisa di quella operata dalla Wii.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Devi indicare un indirizzo email per creare un account temporaneo su un sito Internet (ad esempio, per effettuare un ordine). Quale indirizzo email digiti?
Ho un solo indirizzo email che uso per tutte le registrazioni
Ho un indirizzo email che uso esclusivamente in queste situazioni
Uso l'indirizzo email dell'ufficio

Mostra i risultati (1189 voti)
Ottobre 2020
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Tutti gli Arretrati


web metrics