Romani annuncia un piano energetico basato sulle rinnovabili

L'Italia punterà su biomasse e geotermia, annullando completamente la quota che era destinata al nucleare.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-06-2011]

Romani piano energetico rinnovabili geotermia

Ora che, con la vittoria dei al referendum, l'Italia ha rinunciato al nucleare, è necessario attivarsi per trovare fonti energetiche alternative che permettano di ridurre la dipendenza dai combustibili fossili.

Parlando a margine dell'assemblea annuale di Confartigianato, il ministro per lo Sviluppo Economico Paolo Romani ha spiegato come questi rappresentino attualmente il 94% delle fonti utilizzate in Italia.

Per quanto riguarda il futuro «il gas farà ancora la sua parte ma ci sono molte altre possibilità di fare energia, dalle biomasse alla geotermia» come ha dichiarato il ministro.

Romani ha quindi annunciato la preparazione di una «strategia energetica che ha bisogno di una conferenza nazionale» tramite la quale «sarà effettuata una nuova suddivisione delle fonti» in cui «ovviamente la parte riservata alle rinnovabili sarà molto più ampia di prima»: «lavoreremo perché la quoata del nucleare si annulli completamente» ha concluso il Ministro.

A questo proposito è intervenuta anche Greenpeace: l'associazione ha ricordato che il Governo aveva progettato di investire 60 miliardi di euro per la costruzione di dieci reattori nucleari; ora questi stessi soldi potranno essere utilizzati per le fonti rinnovabili.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Il problema non é nella regia o nel regista ...ma in tutti i suoi collaboratori sia di parte che avversi . Tutti questi operatori della politica , non producono alcun reddito e percepiscono uno stipendio in modo indegno perché dopo tutti questi anni e dopo ore , giorni , mesi di discussioni , di dibattimenti di leggi fatte e disfatte... Leggi tutto
27-6-2011 11:32

{walter}
il Governo aveva progettato di investire 60 miliardi di euro per la costruzione di dieci reattori nucleari; ora questi stessi soldi potranno essere utilizzati per le fonti rinnovabili?? tutte balle, andranno in tasca ai soliti politici come era previsto per le centrali nucleari, se manco riescono a costruire un ospedale in 10-15 anni... Leggi tutto
17-6-2011 19:31

{Mauro solitario}
Definire pura demagogia queste analisi basate su esperienze dirette , è sinonimo di estrema superficialità e menefreghismo.Continuate pure a girare la testa difronte alla realtá dei fatti.Purtroppo ai giovani ( e non giovani ) non è gradito ascoltare la nuda e cruda realtá dei fatti.Per quanto riguarda le... Leggi tutto
16-6-2011 08:29

pura demagogia... tanto a dx quanto a sx
16-6-2011 01:08

Romani annuncia piano energetico basato sulle rinnovabili MA Visto quante sciocchezze diceva non sarebbe meglio che cambiasse prima i suoi consiglieri? :oops: «lavoreremo perché la quota del nucleare si annulli completamente» NDR : Avete scritto "quoata" Peccato che non possiamo eliminarla dato che serve per... Leggi tutto
15-6-2011 23:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi le licenze Creative Commons per i tuoi lavori?
Sì: le Creative Commons mi aiutano a diffondere il mio lavoro gratuitamente e ottenendone il credito.
No: non ho motivo di utilizzarle perché esiste già una legge sul copyright.
Sì: le Creative Commons mi consentono di diffondere il mio lavoro e di ottenere dei guadagni.
No: necessito di ricavare dei soldi dal mio lavoro, e le Creative Commons non mi aiutano in tal senso.

Mostra i risultati (358 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics