L'auto che si guida da sola causa un tamponamento a catena

Ma la colpa non è tutta del robot di Google.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-08-2011]

Google Prius robot incidente tamponamento

L'auto che si guida da sola ideata da Google - una Prius appositamente modificata - ha avuto il suo primo incidente.

Nulla di grave, fortunatamente: ha tamponato la vettura che la precedeva - per ironia della sorte, un'altra Prius, ma non robotizzata - generando altri tre tamponamenti a catena

L'avvenimento, confermato dai vertici di Google, è stato subito occasione per sottolineare l'inaffidabilità dei sistemi automatici per compiti così complessi, in cui solo l'abilità e l'esperienza umane possono destreggiarsi.

Peccato però che tali riflessioni debbano cedere alla prova dei fatti: l'auto robotizzata ha causato sì un incidente, ma in quel momento c'era seduto in posizione di guida un uomo, che stava effettuando dei test.

La colpa, insomma, non è del sistema progettato da Google ma di una svista umana.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

No, infatti! E non c'è rimedio, la legge di Murphy è terribilmente contagiosa! E agisce in ogni possibile direzione! Anche contro se stessa! Secondo il paradosso di Silberman, "se la legge di Murphy può andar male lo farà." Leggi tutto
29-8-2011 19:30

Ah ecco! Vedi che allora Google non c'entra per nulla... :wink: Leggi tutto
29-8-2011 18:47

Ciao Leggi tutto
29-8-2011 17:52

No, a causare l'incidente è stata la differente velocità dei mezzi, l'entropia e la infinita serie di varianti generate dalla legge di Murphy. :P Leggi tutto
29-8-2011 15:59

No! E' che non l'ammetteranno mai neanche sotto tortura! :^o :^o :whistle: Ciao Leggi tutto
13-8-2011 13:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1777 voti)
Maggio 2021
WhatsApp cambia le regole, ma niente panico
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 maggio


web metrics