Dalla protezione antiphishing al parental control

Kaspersky Internet Security 2012 (2)



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-12-2011]

Kaspersky Internet Security 2012

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
In prova: Kaspersky Internet Security 2012

E' stato rinnovato il motore di phishing, più snello e meno soggetto a falsi positivi rispetto a quello della versione dell'anno scorso. Inoltre Kaspersky ha stipulato un accordo con i più grossi gruppi di monitoraggio del phishing mondiali, cosa che assicura una più efficiente protezione al di fuori della attività di monitoraggio personale.

Altrettanto ben realizzato e funzionale risulta il parental control, che permette non solo di stabilire specifici orari di utilizzo sia del computer sia di Internet, ma consente di poter scegliere i contatti autorizzati per i figli sulle chat e sui social network, di impostare regole sui contenuti dei messaggi e di bloccare, in maniera molto efficace, la distribuzione/comunicazione di dati sensibili, ivi compresi i numeri di telefono, gli indirizzi, i dati finanziari.

Infine, senza battere troppo la grancassa, come purtroppo altri produttori si sono dimostrati bravi a fare, Kaspersky utilizza le informazioni ricevute dagli utenti per aggiornare continuamente i suoi database e creando, di fatto, una comunità virtuale cooperante allo stesso scopo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come proteggi il tuo computer?
Proteggere? Dai ladri, forse?
Ogni tanto utilizzo un antivirus online.
Ho un antivirus e tengo aggiornato il sistema operativo.
Ho antivirus, firewall, antispyware, parental control e ogni sorta di protezione.
Utilizzo Linux.
L'unico computer sicuro è un computer offline.

Mostra i risultati (5386 voti)
Leggi i commenti (49)
Buona anche la protezione contro i cosiddetti one-hour virus e one-day virus. Kaspersky garantisce l'aggiornamento del suo database in tempi inferiori ai 30 minuti in caso di comparsa di nuove minacce. Personalmente abbiamo avuto modo di verificare, negli ultimi giorni di ottobre, ben tre aggiornamenti in meno di un'ora.

Tra le caratteristiche curiose di questo prodotto la visualizzazione, su richiesta o durante le operazioni di aggiornamento, dell'orario e del giorno della realizzazione della libreria in download. In un uso prolungato abbiamo notato che si vada un numero di 2 fino a un massimo di 10 aggiornamenti al giorno, in quest'ultimo caso in occasione di giornate, per così dire, particolarmente virulente.

Infine, il rovescio della medaglia; Kaspersky, purtroppo, non ha perso nel tempo (anzi ha potuto solamente attenuare) uno dei suoi principali problemi: la lentezza. Il modulo di scansione interviene continuamente e pervicacemente a monitorare il contenuto delle memorie di massa, appesantendo anche di molto le prestazioni.

Se questo fa felici i fanatici della sicurezza e, in ogni caso, coloro che hanno a cuore l'integrità del proprio sistema, penalizza (anche grazie al fatto che questo continuo monitoraggio non può essere disabilitato, almeno in parte) chi conosce bene le procedure di sicurezza ed è capace di gestirle al meglio.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Statistiche di rilevamento, pro e contro e tabelle

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Kaspersky è lo standard aziendale della ditta dove lavoro. Contro Praticamente io sono costretto a dedicare il primo quarto d'ora di attività ogni giorno alla scansione dell'Hd e all'aggiornamento delle firme delle impronte virali. Clessidra fissa e non parte nient'altro! Pro Mi chiede il permesso ogni volta che deve partire... Leggi tutto
10-1-2012 11:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cosa che ti spaventa di più tra queste?
(Confronta i risultati con i timori degli abitanti negli USA nel 2014)
La clonazione della mia carta di credito.
Essere vittima di furto di identità.
Un attentato terroristico nella mia città.
L'accesso al mio conto bancario online da parte di malintenzionati.
Essere colpito da un malware informatico.
Un'epidemia sanitaria come l'ebola o l'aviaria.
La difficoltà a tirare avanti finanziariamente.
L'aumento del crimine.

Mostra i risultati (2136 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics