Braccialetti elettronici per controllare i bambini obesi

In uso presso alcune scuole americane, hanno sollevato la protesta di genitori e associazioni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-01-2012]

braccialetti bambini obesi

L'obesità infantile è un problema particolarmente sentito negli Stati Uniti, dove colpisce molti ragazzi in età scolare (il 17,1% dei bambini nel solo Stato di New York).

Così, un distretto scolastico di Long Island, a New York, ha deciso di adottare una misura che ha già fatto gridare al "Grande Fratello": dotare i bambini sovrappreso di braccialetti elettronici.

Il mezzo è rappresentato dai braccialetti denominati Ten Polar Active, prodotti dalla finlandese Polar, che registrano le pulsazioni, e la quantità di esercizio fisico e di sonno di chi li indossa.

Al di là del collegamento mentale immediato che la dizione "braccialetto elettronico" causa, producendo immagini di detenuti in libertà vigilata, la decisione di adottare i Ten Polar Active a partire dal prossimo semestre è stata contestata perché, innanzitutto, pare che i genitori non siano stati informati dell'intenzione delle autorità scolastiche.

A oggi ancora non è chiaro in base a quale criterio saranno scelti i bambini che dovranno portarli, né per quanto tempo né come saranno trattati e utilizzati i dati raccolti.

Lo stesso sistema è peraltro già in uso in alcuni distretti scolastici nel New Jersey e nel Missouri, dove ha sollevatole proteste non solo dei genitori ma anche delle associazioni per la difesa delle libertà civili. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il prodotto che più ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4529 voti)
Leggi i commenti (4)
«Un programma come questo dovrebbe essere unicamente volontario. Nessuno dovrebbe essere costretto a indossare un indicatore biologico» ha dichiarato Jay Stanley, della American Civil Liberty Union, al New York Post.

I genitori dei ragazzi che frequentano scuole in cui il braccialetto è già in uso sostengono di non essere stati preventivamente informati: «Non sapevo nemmeno che cosa stesse succedendo» ha dichiarato uno di loro, padre di un bambino delle elementari, allo stesso giornale.

Secondo i promotori dell'iniziativa, i braccialetti - mostrando i dati ai loro proprietari - stimolano l'interesse dei ragazzi nell'impegnarsi nell'esercizio.

«Avere dei dati che spiegano come creiamo il nostro curriculum è d'importanza vitale per aiutare gli studenti a imparare a prendersi cura di sé stessi» spiea Hank Speerstra, di Polar.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Scoperto l'enzima che causa l'obesità
Il Viagra fa anche dimagrire

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

Ma scherzi!!!!!!!! Non ci riusciranno mai ad imporre la salute alimentare! :lol: :twisted: Pensa che non sono riusciti nel bloccare una pubblicità ingannevole di uno yogurt che promette di eliminare il gonfiore di pancia e uno che ti toglie la stitichezza!!! Entrambi falsissimi (anzi in alcuni casi peggiorano), se non addirittura è... Leggi tutto
23-1-2012 04:09

Ma che bella idea, da un lato ci sono le aziende che producono, pubblicizzano e commercializzano tutte le più immonde schifezze alimentari - e ci guadagnano fior di quattrini - inducendo i bambini per primi, ma anche gli adulti, ad ingozzarsi e ingrassare smodatamente, dall'altro si danno soldi - immagino del contribuente - ad altre... Leggi tutto
21-1-2012 14:52

Sagge parole... Leggi tutto
19-1-2012 19:09

Ovvio Anabasi.... e non si tratta neppure di "criminalizzare" come invece spesso fa la società chi è sovrappeso... dovrebbe prima (quella società) fare scelte oculate e una sana educazione di fondo....
19-1-2012 19:06

A meno che non eroghi una scossa al malcapitato ogni qual volta avvicina alla bocca un hamburger con patatine fritte... :wink: Battute a parte, pare si tratti di un monitoraggio molto simile a quello relativo alla pressione (cosiddetto Holter pressorio). Analizzando i parametri rilevati è più facile individuare i comportamenti... Leggi tutto
19-1-2012 18:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per via delle leggi sulla condivisione di file e delle nuove forme di protezione anti-copia introdotte sui suporti digitali, i consumatori si trovano sempre più in difficoltà nella fruizione del materiale a cui sono interessati. Come andrà a finire?
I consumatori si rassegneranno a rispettare le leggi, per quanto assurde siano.
Le leggi diventeranno più tolleranti e le case saranno più rispettose dei diritti dei consumatori.
Assisteremo a uno scontro con arresti, processi penali e sfide all'ultimo crack tra chi applica il DRM e gli hacker.
Niente di tutto questo, le leggi rimarranno ma non verranno applicate.

Mostra i risultati (3468 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics