UK, pagamenti con un adesivo da attaccare al telefonino

Grazie al chip NFC integrato permette di fare a meno dei contanti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-04-2012]

Baryclaycards PayTag

I pagamenti tramite i chip NFC inseriti negli smartphone sono stati pensati per semplificare la vita degli utenti che possono così fare a meno di aprire il portafogli e utilizzare i contatti.

Chiaramente, per poter utilizzare questa tecnologia è necessario che il telefonino disponga dell'indispensabile chip, caratteristica che non è presente proprio su tutti i modelli.

Per ovviare a questo problema la banca inglese Barclays ha ideato Barclaycard PayTag, un adesivo che trasforma il cellulare in una sorta di carta di credito, tramite appunto un chip NFC integrato.

Questo sistema permette di effettuare pagamenti sino a 15 sterline (20 da giugno) e per ora è utilizzabile soltanto dagli utenti britannici di Barclays.

Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni, tutte relative a siti che vendono coupon e buoni sconto online, concordi di più? (Se vuoi dare risposte multiple utilizza i commenti)
Sono un cliente abituale dei siti di coupon e in generale posso dichiararmi soddisfatto delle promozioni attivate tramite questo mezzo innovativo.
Apprezzo i coupon soprattutto per provare quelle strutture dove non sono mai stato, o servizi che non ho mai utilizzato prima.
Acquisto talvolta i coupon ma purtroppo molte volte non riesco a utilizzarli prima della loro scadenza, pertanto penso di diminuire questa attività o di continuare a farlo saltuariamente.
Acquisto i coupon soprattutto per usufruire dello sconto e raramente acquisto nuovamente un servizio o torno in una struttura a "prezzo pieno".
Solitamente acquisto un coupon soltanto se conosco già la struttura o il servizio offerto, non voglio fregature.
Mi è capitato spesso di prendere delle fregature o di non essere servito alla stregua degli altri clienti, pertanto penso che non acquisterò più coupon.
Non ho mai acquistato un coupon.

Mostra i risultati (1600 voti)
Leggi i commenti (5)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 44)

Dunque nel primo caso non parlavo di effettuare un trasferimento di denaro vero ma di credito. Il credito è danaro! Nel secondo caso capisci bene che è un pagherò e simili. Sempre denaro è. Il credito di denaro è un sistema per slegare il denaro dal bene. Da qui il termine virtualizzazione. Che sia comodo poi non lo nego ma non era... Leggi tutto
1-5-2012 17:35

in realtà i certificati esistono e sono ampiamente utilizzati (pure troppo per come sono utilizzati nel mondo finanziario oggi)...vedi opzioni, future e affini... il sistema per come era stato pensato funzionava bene ed era valido...garantire reciprocamente alle due parti la disponibilità del bene voluto con la certezza di un prezzo da... Leggi tutto
1-5-2012 16:08

ma guarda che sostanzialmente è un "pagherò"...è la stessa cosa di dire al negoziante dammi la merce che poi a fine mese passo a saldare...una volta in certi contesti si usava di più ma è la medesima cosa....avresti il bene acquistato in mano e i soldi ancora in tasca... non si tratta di virtualizzazione del denaro ma di... Leggi tutto
1-5-2012 16:04

Siamo sempre agli stessi punti. E' solo una mancanza di controlli, un "bug" (in malafede o meno), che permette alla moneta dematerializzata di essere presente contemporaneamente su più conti. Risolto il bug, risolto il problema. Un certificato di esistenza/qualità e proprietà di un bene non è altro che una forma di moneta. In... Leggi tutto
1-5-2012 15:25

Se quei soldi sono fisici non possono essere su più conti ma essendo virtuali... Sono solo numeri! La Borsa in realtà sono miliardi che sono presenti in più posti. --- Il baratto è divenuto pratico da quando non serve più per barattare di portare fisicamente le merci e servizi al cambio ma un certificato che comprova... Leggi tutto
1-5-2012 04:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è tra questi il motivo più importante per connetterti e utilizzare una rete Wi-Fi pubblica?
Per poter usare Google Maps o altri servizi di Gps.
Nel caso in cui qualcuno debba mettersi in contatto urgentemente con me.
Per non consumare il mio piano dati.
Per poter utilizzare un social network come Facebook, Instagram, Snapchat o altri.
Per rimanere in contatto con i miei contatti di lavoro (il capo, i clienti, i colleghi ecc.).
Per utilizzare i servizi di streaming come Netflix, Google Music e simili.
Per consultare il mio conto corrente online / carte di credito / informazioni finanziarie.
Per rimanere in contatto con i miei figli / parenti.
Per usare o aggiornare le mie app di dating online.

Mostra i risultati (1142 voti)
Dicembre 2019
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Tutti gli Arretrati


web metrics