In prova: Archos 101 XS

IL TEST DI ZEUS - Un tablet da 10 pollici leggero ed elegante, dotato di coverboard rigida con tastiera integrata.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-09-2012]

main01

Lanciando sul mercato il tablet 101 XS con Android 4, la francese Archos cambia direzione in maniera precisa rispetto alle generazioni precedenti (come quelli della serie G9).

Il cambio è testimoniato innanzitutto dall'aspetto: con il 101 XS debutta un design completamente nuovo per Archos, che fa della sottigliezza uno dei proprio punti di forza. Lo spessore ammonta infatti ad appena 8 millimetri, e il peso è di 595 grammi: cifre che ne consentono agevole il trasporto e l'utilizzo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come sar il prossimo Pc che acquisterai?
Un desktop
Un notebook
Un netbook
Un tablet

Mostra i risultati (5738 voti)
Leggi i commenti (17)
Non si tratta però soltanto di una questione di peso o spessore: il corpo in plastica bianca e le finiture in alluminio danno al tablet un aspetto elegante che i suoi predecessori non possedevano, sebbene l'impressione generale sia più robusta di quanto la l'accoppiata plastica/alluminio possa lasciar sospettare.

Il 101 XS è un tablet con schermo da 10,1 pollici che, in fatto di hardware, dimostra di possedere una dotazione dignitosa, anche se non si tratta della più potente possibile: il cuore è il chip dual core OMAP 4470 (il successore del 4460 che equipaggia il Galaxy Nexus) a 1,5 GHz con GPU PowerVR SGX544, accompagnato da 1 Gbyte di RAM, mentre la memoria interna ammonta a 16 Gbyte (espandibili tramite microSD fino a 64 Gbyte).

Possiamo dire sin da subito che le prestazioni fornite dall'hardware sono adeguate: la navigazione tra le schermate del sistema e l'uso delle applicazioni sono generalmente fluide pur con qualche incertezza di tanto in tanto durante l'uso prolungato, e anche il multitasking si comporta tutto sommato bene.

Screenshot 2012 09 06 16 43 14
AnTuTu, risultati del test

I benchmark cui abbiamo sottoposto il tablet per avere una conferma un po' più oggettiva delle impressioni ricavate ci hanno dato sostanzialmente ragione: il 101 XS, sebbene non sia il tablet più veloce sulla faccia della Terra, ha dimostrato di sapersi comportare con dignità.

Nei test svolti utilizzando il software di benchmark AnTuTu, il tablet di Archos ha totalizzato 7305 punti, posizionandosi nella classifica del programma alle spalle dell'Asus Transfomer Prime ma davanti al Samsung Galaxy Note (prima edizione).

Screenshot 2012 09 06 16 43 50
AnTuTu, classifica

Utilizzando NenaMark 2 - software pensato per valutare le capacità grafiche - il 101 XS è arrivato a 54,6 fps, posizionandosi davanti a dispositivi come il Samsung Galaxy S II e l'ASUS Eee Pad Transformer Prime.

Lo schermo è un po' il punto debole della dotazione hardware: il pannello offre una risoluzione di 1200x800 pixel (certo non in grado di competere con il Retina Display dell'iPad) ed è realizzato con la tecnologia MVA.

Screenshot 2012 09 06 16 45 59
NenaMark 2, risultati del test

Non ci si deve quindi aspettare prestazioni eccezionali o una particolare brillantezza né, se è per questo, un'accensione istantanea quando si preme il pulsante di accensione dopo che lo schermo è entrato in standby: passeranno sempre due o tre secondi prima che si presenti la schermata di sblocco.

La dotazione di porte comprende, oltre al già citato slot microSD, una porta USB 2.0 (dotata però di un connettore proprietario), una miniHDMI e un'uscita jack da 3,5 millimetri per le cuffie.

Screenshot 2012 09 06 16 46 39
NenaMark 2, classifica

La porta USB, utilizzando l'apposito cavo venduto separatamente, può anche essere utilizzata come USB Host, per poter connettere memorie esterne (come chiavette flash e hard disk).

Per completare il quadro della dotazione hardware dobbiamo citare la presenza di altoparlante stereo integrato (ma non di ottima qualità), GPS, bussola, microfono, fotocamera frontale in grado di registrare video sino a 720p e il supporto alla connettività Wi-Fi e Bluetooth 4.0. Non è presente alcun supporto per le connessioni mobili su rete cellulare.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Coverboard magnetica con tastiera

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
In prova: Archos 79 Xenon
Tutti i tablet di Archos
Archos lancia i suoi primi smartphone
Eee Pad Transfomer Prime, il tablet quad core
Archos lancia G9, i tablet con l'hard disk
Galaxy Note: ottimo benchmark, pessimo prezzo
Samsung lancia Galaxy Tab 10.1 e Galaxy S II

Commenti all'articolo (3)


[OT] Seguo le newsletter di Zeus da una vita ma questo il mio primo post.. ciao a tutti Volevo solo dire che ho avuto l'Archos 500 AV diversi anni fa e la grafica spettacolare per un mp4 di pochi pollici.. Nell'articolo paragonato a un Ipad... :P Io lo comprerei subito
1-10-2012 22:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto impieghi per andare al lavoro? (one-way, ovvero: sola andata)
Da 1 a 15 minuti
Da 15 a 30 minuti
Da 30 a 45 minuti
Da 45 a 60 minuti
Pi di 60 minuti

Mostra i risultati (2006 voti)
Ottobre 2019
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Tutti gli Arretrati


web metrics