Arriva Firefox 19, legge anche i PDF

L'ultima versione integra un visualizzatore che rende superfluo il plugin di Adobe.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-02-2013]

firefox 19 Android

La versione 19 di Firefox è da qualche ora disponibile per il download.

Al di là della correzione di alcuni bug (in particolare due che rallentavano il lancio del browser) e l'aggiunta del supporto a nuovi elementi di HTML 5 e CSS 3, la vera caratteristica interessante di questo rilascio è il lettore integrato di PDF.

L'intento più recente di Mozilla è infatti la riduzione al minimo dei plugin esterni necessari: una mossa se vogliamo curiosa per un browser che ha inizialmente guadagnato popolarità proprio grazie alla possibilità di aggiungere estensioni ma che trova la propria ragion d'essere nell'attenzione alla sicurezza.

Per Firefox 19 Mozilla ha realizzato in Javascript la libreria PDF.js, che converte i file realizzati nel popolare formato in pagine HTML 5, mantenendo ovviamente il layout.

Questo strumento, in realtà, era presente già da tempo nel browser, ma finora andava attivato manualmente; ora che il suo sviluppo si può considerare completato, è stato attivato per tutti.

Sondaggio
Qual è il tuo browser preferito?
Internet Explorer
Firefox
Chrome
Safari
Opera
Un altro

Mostra i risultati (12062 voti)
Leggi i commenti (37)

In contemporanea alla versione desktop, Mozilla ha rilasciato anche l'ultimo aggiornamento di Firefox per Android che, rispetto ai predecessori, mostra un incremento sensibile delle prestazioni grazie ai miglioramenti apportati al codice.

Tali miglioramenti hanno permesso anche di abbassare i requisiti minimi necessari per poter installare Firefox per Android: ora è necessaria una CPU a 600 MHz, il che consente al browser di funzionare «su oltre 15 milioni di dispositivi» come ha sottolineato Mozilla.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Google Chrome e le estensioni silenti
Mozilla lancia Firefox OS Simulator
Firefox 16, con Reader Mode e web app
La tassa su Internet Explorer

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: p.s. grazie per l'hint del post dopo che mi ha risparmiato di andarmi a cercare la soluzione... Leggi tutto
3-3-2013 10:58

Più che si può io direi che si deve :) Su Firefox portati in alto al menu Strumenti e scegli Opzioni, nella finestra che si aprirà seleziona la scheda Applicazioni e lì scorri tutte le voci fino quando troverai PDF Document e cambia la voce accanto "Usa Adobe Reader" in "Chiedi ogni volta". Chiudi con OK e hai... Leggi tutto
26-2-2013 21:37

Si può disattivare la funzione per i pdf? Già da un bel pò avevo disattivato il plugin di Adobe in modo che nonvenissero letti internamente al browser, l'altro giorno mi rirtrovo i pdf aperti in browser ero convinto che qualcuno in ufficio si fosse messo ad armeggiare con il mio pc. :D
26-2-2013 19:17

Giusto per... ma lo sapete che per leggere un PDF direttamente nel browser il file deve comunque essere scaricato in locale nei temporanei? Quindi perché non lo scaricate per leggerlo? :-k Per quanto riguarda le mie abitudini, Firefox cosa più inutile non poteva fare...
24-2-2013 13:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la più grande inquietudine che hai a casa e che la domotica potrebbe risolvere?
Sentirsi insicuri in casa quando si è lì da soli.
Che le persone lascino le luci accese quando non serve.
Dimenticarsi se le porte sono state chiuse a chiave o se le finestre sono state chiuse a dovere.
Familiari anziani non autosufficienti quando in casa sono soli.
Preoccuparsi della sicurezza quando siamo lontani.
Perdere tempo a girare per casa ad accendere o spegnere le luci.
Preoccuparsi che le attrezzature della cucina (per esempio il forno) siano state lasciate accese accidentalmente.
Preoccuparsi che la casa sembri vuota quando siamo lontani.
Possibili incidenti nelle zone della casa che non sono adeguatamente illuminate durante la notte.
La casa è troppo calda o troppo fredda per il dovuto comfort.

Mostra i risultati (1016 voti)
Giugno 2021
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Android 12: veloce, attento alla privacy e personalizzabile
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 giugno


web metrics