Foto HDR dal cellulare, con un solo scatto

Immagini spettacolari anche con lo smartphone grazie alla tecnologia sviluppata da Rambus.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-03-2013]

XL rambus hdr

Generalmente, per ottenere le fotografie HDR (ad Ampia Gamma Dinamica) si scattano diverse foto con tempi di esposizione differenti e le si combina insieme.

Uno degli effetti collaterali di questa tecnica, che alcuni lamentano, è che l'immagine finale risultante risulta un po' sfuocata.

Per eliminare questo inconveniente l'americana Rambus - che forse i più ricordano per le costose memorie dei primi Pentium 4 - ha ideato una nuova tecnologia, chiamata Binary Pixel.

La tecnologia in questione è costituita dalla combinazione di un sensore di imaging e di un sistema di elaborazione che permettono, con un singolo scatto (dunque dicendo addio alla necessità di combinare più foto), di ottenere immagini ultra-HDR e con una resa migliore anche in condizioni di bassa luminosità.

Stando a quanto dichiara Rambus, Binary Pixel può agevolmente sostituire i sensori CMOS attuali, in quanto il form factor, il consumo di energia e i costi sono sostanzialmente gli stessi; inoltre il chip è compatibile con gli attuali SoC adoperati nelle fotocamere e negli smartphone.

Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4573 voti)
Leggi i commenti (12)

In questo modo si possono ottenere fotocamere compatte in grado di «replicare la brillantezza della visione umana, rilevando i fotoni utilizzando soglie discrete simili ai coni e ai bastoncelli dell'occhio umano».

Dato che si tratta di una nuova tecnologia, non è dato sapere se e quando sarà integrate all'interno di prodotti che poi troveremo in vendita; pare inoltre che altri produttori stiano avanzando soluzioni simili.

Qui sotto, un video dimostrativo realizzato da Rambus.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Canon e Nikon, 11 fotocamere a confronto
Canon EOS 6D, la reflex full-frame economica
Nikon D600, la reflex full frame da 24 megapixel
La fotografia HDR

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (819 voti)
Settembre 2020
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Tutti gli Arretrati


web metrics