Lo zainetto che misura l'inquinamento

Realizzato in Italia, si alimenta a energia solare e rileva gli inquinanti presenti nell'aria.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-06-2013]

zainetto antismog

Generalmente, la qualità dell'aria nelle città viene misurata dalle grandi centraline appositamente collocate, e i dati vengono poi diffusi alla popolazione.

Grazie al progetto EveryAware, finanziato dall'Unione Europea, è nato però il primo zainetto misura-smog.

Lo zainetto sulla base del quale è stato realizzato il nuovo dispositivo si chiama Peppersun ed è prodotto dall'azienda omonima; a caratterizzarlo è un pannello solare e di batteria interna, che gli permette così di ricaricare i dispositivi che vi vengono collegati (tablet, smartphone, lettori musicali e via di seguito).

Allo zaino è stata aggiunta una SensorBox, ossia una piccola apparecchiatura (sta in una tasca laterale) dotata dei sensori necessari a misurare la qualità dell'aria e che è frutto del lavoro di CSP e della Fondazione ISI.

Il pannello solare serve quindi ad alimentare la SensorBox, mentre i risultati elaborati dai sensori (e indicanti la presenza nell'aria di anidride carbonica, monossido di carbonio, ossidi di azoto e ozono) vengono comunicati in tempo reale via Bluetooth allo smartphone del possessore dello zainetto.

Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di pi. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non pu fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (3832 voti)
Leggi i commenti (6)

Il GPS integrato, poi, permette di valutare il variare dei valori in base al percorso compiuto; i dati vengono quindi inviati a un server insieme - se così l'utente desidera - a impressioni personali sulla presenza di inquinamento così come è percepita soggettivamente prima dell'inizio delle misurazioni.

Al momento il Progetto EverAware sta cercando volontari in tutti i Paesi che si prestino a passeggiare con lo zainetto in spalla e realizzare così una mappa molto precisa dei dati ambientali; la sperimentazione dovrebbe avviarsi nel mese di settembre.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
AirVisual Node misura in tempo reale particolato e CO2
A Milano il cemento che assorbe lo smog
Un aspira-smog contro l'inquinamento
L'impianto che trasforma l'anidride carbonica in mattoni
Laser italiano per ripulire i cieli di Pechino
Un grattacielo per catturare i rumori e trasformarli in energia
Sfruttare l'energia da vento e sole, contemporaneamente
La città autosufficiente e senz'auto
Quando il bucato purifica l'aria
Batteri anti-inquinamento nei ghiacciai dello Stelvio
Come farsi cremare senza inquinare il pianeta

Commenti all'articolo (1)


Lo zainetto un apparato portatile che pu analizzare solo pochi valori, principalmente le concentrazioni gassose, le piu facili da analizzare , ma il suo scopo non quello di sostituire le centrali tradizionali, in grado di analizzare ad esempio le micropolveri o le concetrazioni metalliche, fuori portato di questo zaino, ma quello di... Leggi tutto
12-6-2013 13:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Preferisci utilizzare Facebook, Twitter o Google+?
Prevalentemente Facebook
Prevalentemente Twitter
Prevalentemente Google+
Facebook e Twitter
Twitter e Google+
Google+ e Facebook
Tutti e tre
Nessuno dei tre

Mostra i risultati (2580 voti)
Ottobre 2020
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Tutti gli Arretrati


web metrics