La bici volante funziona davvero

Realizzata nella Repubblica Ceca, trasforma in realtà il sogno di tutti i bambini.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-06-2013]

bici volante

«Non l'abbiamo fatto per profitto o interessi commerciali, ma per trasformare in realtà i nostri sogni di ragazzi»: così Ales Kobylik, manager dell'azienda ceca Technodat, spiega come sia nata l'idea della bicicletta volante.

Il risultato è qualcosa che assomiglia all'incrocio tra una normale bicicletta e un quadricottero ma, a dispetto dell'apparenza, riesce davvero a sollevarsi in volo: l'idea è che la versione definitiva permetta di spostarsi pedalando normalmente ma anche di decollare in caso di necessità. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
La società di consulenza McKinsey ha individuato 12 tecnologie "dirompenti", capaci di dare una spinta all'economia, migliorando produttività, favorendo i consumi e trasformando completamente la vita quotidiana. Quale sarà la più importante?
Internet Mobile
Software in grado di prendere decisioni autonome
Internet delle cose
Tecnologia cloud
Robotica avanzata
Auto che si guidano da sole
Genomica di nuova generazione
Batterie di nuova concezione
Stampa 3D
Materiali evoluti (grafene ecc.)
Metodi avanzati per trovare ed estrarre gas e petrolio
Energie rinnovabili

Mostra i risultati (3046 voti)
Leggi i commenti (32)
Pesa 95 kg, dispone di sei batterie per alimentare le pale (due batterie anteriori, due posteriori, una per lato) e, per i primi test di volo, è stata affidata alle cure di un manichino: era ancora presto per provare con un pilota umano anche per via del peso di quest'ultimo, superiore a quello del manichino.

Entro la fine dell'anno, tuttavia, gli sviluppatori credono di poter realizzare una versione in grado di sollevare un uomo.

Per allora dovranno anche risolvere alcuni problemi collaterali, come l'eccessiva larghezza, che rende difficile pedalare, e le misure che ancora non consentono alla bici volante di aggirarsi su una normale pista ciclabile.

Qui sotto, il video girato durante il volo di prova con il manichino.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Biciclette senza catena
La bicilegna
La bicicletta col turbo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)


Ed io ti ho rincorso nonostante il caldo pazzesco. :dead: :wink:
22-6-2013 18:35

Dai Zievatron: è evidente che ti stavo solo prendendo un po' in giro, come si fa fra amici. :-P
22-6-2013 17:58

Dai! Silent Runner, è ovvio che l'affermazione non è da riferirsi a "tutti" gli individui che compongono l'umanità, bensì a molti, abbastanza da caratterizzarla nella sua media. Sempre di "alcuni" si tratta. :wink: E' come dire "quanta stupidità che si trova nell'umanità". Oppure "la mamma degli... Leggi tutto
22-6-2013 13:57

Il tuo pessimismo non è forse anch'esso un modo per buttare via risorse? Non è l'umanità ad essere stupida, lo sono solo alcuni individui che si credono furbi o credono d'aver capito tutto. Esclusi i presenti of course. :wink: Leggi tutto
22-6-2013 12:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come vedi il futuro dell'umanità, in ambito scientifico?
Il futuro è nella condivisione delle conoscenze. L'arroganza delle multinazionali nei confronti della proprietà intellettuale è solo il canto del cigno: infatti grazie alle tecnologie il sapere non potrà più essere detenuto da pochi potenti.
Per tutelare ricerche che richiedono investimenti cospicui, la proprietà intellettuale è uno strumento equo e ragionevole. Lo strapotere attuale della grande industria va solo limitato nel tempo ed emendato dagli aspetti più truci.
Lo scenario più probabile è un doppio binario tra scienza proprietaria e open source. La prima coprirà i settori che richiedono investimenti a lungo termine, la seconda quelli in cui la cooperazione raggiunge i risultati migliori.
Il potere si concentra dove c'è il denaro. Volenti, o nolenti, i big dell'economia mondiale si accaparreranno tutte le fonti di conoscenza, e sapranno farle fruttare a dovere, per il bene dell'umanità.

Mostra i risultati (1573 voti)
Agosto 2022
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 10 agosto


web metrics