Se acquisti un CD Amazon ti regala gli MP3

Arriva in Italia il servizio Autorip: per ogni supporto fisico acquistato i brani in formato digitale sono disponibili gratis.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-06-2013]

amazon autorip italia

«Cosa ne diresti se l’azienda da cui hai acquistato album musicali a partire dal 2010 avesse acquisito i diritti per renderti disponibile la versione MP3 di questi CD e vinili?»: così Jeff Bezos, fondatore di Amazon, annuncia l'arrivo in Italia di Autorip.

Lanciato all'inizio dell'anno negli USA, Autorip è un servizio dedicato agli appassionati di musica: permette di entrare subito e gratuitamente in possesso degli MP3 dei CD o dei vinili acquistati sul sito italiano di Amazon. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il sito di acquisti online che frequenti di più?
Amazon - 50.8%
Buy Vip - 1.2%
eBay - 33.6%
Groupalia - 0.8%
Groupon - 4.2%
Kelkoo - 2.9%
Privalia - 2.0%
Subito - 3.6%
Triboo - 0.8%
  Voti totali: 1323
 
Leggi i commenti (12)
Chi acquista non deve fare nulla, a parte assicurarsi che l'acquisto che sta per fare sia dotato del logo di Autorip. Se questo è presente, una volta conclusa la transazione Amazon provvederà automaticamente a inserire nel Cloud Player di quell'utente i brani in MP3 acquistati (il limite è di 250 per la versione gratuita, 250.000 per quella Premium), mentre il supporto fisico viene preparato e spedito.

Per gli utenti non ci sono costi aggiuntivi, e gli album che godono di questo trattamento sono al momento migliaia. Una volta che i brani sono finiti nel Cloud Player (dove non vengono conteggiati nel calcolo dello spazio occupato) è possibile decidere di ascoltarli in streaming oppure scaricarli sul proprio PC o lettore portatile: dopotutto, il possesso del supporto fisico ne dà il diritto.

Gli MP3 sono campionati a 256 kbit/s e riguardano tutti gli album acquistati a partire dal 2010; non è possibile risalire più indietro nel tempo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Amazon apre un nuovo centro in Italia
Amazon ti porta a casa frutta e verdura
Amazon, arriva in Italia il Kindle Fire HD a 269 euro
Amazon e il noleggio degli ebook
Amazon, musica in streaming con Cloud Player

Commenti all'articolo (4)

ultimamente ho avuto modo o meglio dire necessità di acquistare su Amazon e devo dire che è decisamente buono
15-8-2013 14:52

Questa mi sembra veramente una buona offerta da parte di Amazon...
29-6-2013 18:45

Ottimo. Purtroppo però il cloud player non va su linux :(
29-6-2013 01:08

I brani sono in formato digitale anche su CD Leggi tutto
28-6-2013 17:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2545 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics