Il braccialetto laser che predice la data di morte

Un semplice test è in grado di stabilire quanto ci resta da vivere e se stiamo per sviluppare qualche grave malattia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-08-2013]

braccialetto predice morte

Un paio d'anni fa era stato annunciato un esame del sangue in grado di "predire la data di morte" basandosi sulla lunghezza dei telomeri: un procedimento un po' invasivo e costoso (si parlava di 500 euro).

Oggi, due scienziati britannici - i professori Aneta Stefanovska e Peter McClintock della Lancaster University - hanno annunciato di aver brevettato un semplice test non invasivo per stabilire quanto resti da vivere.

Il sistema, che adopera un dispositivo grande quanto un orologio da polso, si basa su un impulso laser laser utilizzato per analizzare le cellule endoteliali, che rivestono la superficie interna dei vasi sanguigni, di quelli linfatici e del cuore.

I dettagli sul funzionamento del test non sono stati resi noti, ma stando a quanto è stato rivelato le «oscillazioni» indotte dal laser in queste cellule permettono di stabilire quale sia la loro efficienza e così non solo predire quanto tempo resti da vivere al soggetto sottoposto all'esame, ma anche diagnosticare gravi malattie come il cancro o la demenza prima che insorgano sintomi palesi.

Il risultato del test è un valore da 0 a 100, dove 0 indica la morte e 100 la perfetta efficienza del tessuto endoteliale.

Sondaggio
Recenti scoperte genetiche affermano che l'invecchiamento è controllabile e quindi potremo vivere tutti più a lungo. Cosa ne pensi?
E' una grande scoperta, sono contento di vivere più a lungo.
L'importante è poter vivere bene e in salute.
Trovo che la genetica si stia spingendo oltre i limiti umani.
Significa che dovremo tutti lavorare più a lungo e andare in pensione più tardi.
Questo contribuirà al sovraffollamento del pianeta.

Mostra i risultati (5611 voti)
Leggi i commenti (12)

La professoressa Stefanovska spiega che cosa intenda fare con i valori rilevati: «Spero che riusciremo a realizzare un database che diventerà sempre più vasto, così che ogni persona sottoposa all'esame possa avere un confronto. A quel punto saremo in grado di fornire dei valori che prediranno un certo numero di anni».

Ci vorranno ancora circa tre anni prima che il dispositivo per condurre l'analisi sia perfezionato e disponibile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
CEO di BioViva si inietta virus e si allunga vita di 20 anni
L'Apple Watch predice la data di morte
Le api che individuano il cancro
Il test del DNA che predice se ti ammalerai
Google sfida la morte con Calico
Google lancia il testamento digitale
L'anello antitradimento
Nei cadaveri umani le staminali sopravvivono
L'esame del sangue che predice la data di morte

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

Il braccialetto aveva predetto la sua morte immediata...
14-9-2016 21:44

{utente anonimo}
si ha novità su quanto manca per la disponibilità di tale oggetto?
12-9-2016 02:50

affascinante e inquietante allo stesso tempo pensa se un'azienda non ti volesse assumere perchè ti rimangono solo 10 anni di vita? o la banca non ti volesse dare un prestito perchè sei geneticamente portato ad avere una grave malattia in futuro e potresti non pagare?
23-8-2013 16:59

{powwow2013}
Ok...........ma non prevede quando potrebbe caderti un vaso in testa e morire per questo ....ahahahah
22-8-2013 14:32

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale di queste affermazioni concordi maggiormente?
Il Governo sta facendo troppo poco per portare la banda larga anche nelle zone più remote.
Il Governo riuscirà a migliorare la diffusione della banda larga.
Il Governo vorrebbe fare di più per la diffusione della banda larga, ma mancano le risorse.
Il Governo non sta facendo abbastanza per reperire risorse per la banda larga.
Al Governo non frega nulla della banda larga a meno che qualche lobby o qualche gruppo finanziario o industriale gliela chieda; a quel punto troverà il modo di mettere una nuova tassa ai pensionati o ai lavoratori dipendenti per reperire i fondi.

Mostra i risultati (3329 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics