Micro-SIM, un paio di forbici e mano ferma

Come adattare la SIM a Micro-SIM.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-10-2013]

sim e microsim

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Come adattare la SIM a Micro-SIM

A questo punto si passa al taglio. Tenendo presenti le misure, con righello e pennarello si devono segnare sulla SIM le nuove dimensioni che avrà quando sarà stata trasformata in una Micro-SIM, prendendo come punto di partenza l'angolo opposto al "taglietto" che indica il verso di inserimento e lasciando un po' di spazio in modo da "centrare" il chip.

Dall'angolo, si misurano 17 millimetri in lunghezza (seguendo il lato lungo del chip) e 13,4 millimetri in larghezza (seguendo quello corto), quindi si completa il rettangolo sulla restante parte in plastica della SIM. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual Ŕ il tuo operatore principale di telefonia mobile?
Tim
Vodafone
Tre
Wind
Un operatore virtuale (Carrefour, PosteMobile, ecc.)
Utilizzo pi¨ Sim
Non ho il cellulare... ma non mi crede nessuno

Mostra i risultati (4728 voti)
Leggi i commenti (9)
Quindi si eliminano dal bordo le parti di plastica in eccesso, 2 millimetri sul lato lungo e 1,4 millimetri su quello corto, come indicato nella figura più sotto.

La cosa più importante è fare attenzione a non tagliare il chip; il nuovo taglietto, da segnare in diagonale con la stessa angolazione di quello originale, sarà sullo stesso spigolo di quest'ultimo, soltanto più vicino ai contatti.

Per facilitare le cose esistono in rete delle "maschere" - o template - che permettono di segnare con precisione le linee lungo le quali tagliare; ne riportiamo una anche in questo articolo: è sufficiente stamparla e adoperarla come guida per l'operazione.

MicroSIM cut

Ci sono anche dei supporti in plastica che permettono di eseguire il tutto con maggiore sicurezza: ma significa trovarsi sempre nella necessità di procurarsi dell'attrezzatura aggiuntiva, che oltretutto probabilmente verrà adoperata una sola volta.

Un consiglio è stare un po' "abbondanti" con i tagli, ossia lasciare un po' più di spazio intorno al chip rispetto alle dimensioni reale di una Micro-SIM, e procedere poi con una limetta (utile anche per smussare i bordi) per ridurre con precisione e un poco alla volta la scheda alle dimensioni adatte.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Falla nelle SIM, a rischio 750 milioni di telefonini
Truffa SIM false, Telecom Italia chiede il patteggiamento
Approvate le nuove nanoSIM, Apple ringrazia
Apple brevetta la SIM che non si può togliere

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 16)

Pure quello di Darfo Boario Terme fa pagare...
15-10-2013 18:11

Vodafone lo scrive nel proprio sito che il cambio della SIM da normale a micro Ŕ gratuito in tutti i centri Vodafone. Tolto il centro centro Vodafone di Aosta di Corso Lancieri che ti fa pagare per la sostituzione. Leggi tutto
15-10-2013 08:43

{io}
Deve essere a costo zero il cambio SIM, Vodafone consiglia di telefonare al servizio clienti dal negozio che pretende il pagamento, se vogliono farvela pagare. Io l'ho tagliata, il problema è che mi sembrava più alto lo spessore e per farla entrare ho forzato, non mi è piaciuto correre il rischio di rovinare il... Leggi tutto
10-10-2013 09:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come vedi il futuro dell'umanitÓ, in ambito scientifico?
Il futuro Ŕ nella condivisione delle conoscenze. L'arroganza delle multinazionali nei confronti della proprietÓ intellettuale Ŕ solo il canto del cigno: infatti grazie alle tecnologie il sapere non potrÓ pi¨ essere detenuto da pochi potenti.
Per tutelare ricerche che richiedono investimenti cospicui, la proprietÓ intellettuale Ŕ uno strumento equo e ragionevole. Lo strapotere attuale della grande industria va solo limitato nel tempo ed emendato dagli aspetti pi¨ truci.
Lo scenario pi¨ probabile Ŕ un doppio binario tra scienza proprietaria e open source. La prima coprirÓ i settori che richiedono investimenti a lungo termine, la seconda quelli in cui la cooperazione raggiunge i risultati migliori.
Il potere si concentra dove c'Ŕ il denaro. Volenti, o nolenti, i big dell'economia mondiale si accaparreranno tutte le fonti di conoscenza, e sapranno farle fruttare a dovere, per il bene dell'umanitÓ.

Mostra i risultati (1435 voti)
Febbraio 2020
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Tutti gli Arretrati


web metrics