Usare il tablet in volo? Ora si può

La FAA è pronta a dare il via libera all'uso dei dispositivi elettronici in aereo anche a bassa quota.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-09-2013]

M faa tablet in volo

Quando ci si trova su un aereo in volo, in generale non è possibile adoperare dispositivi elettronici al di sotto di certe altitudini, nell'eventualità che interferiscano con le comunicazioni con le reti a terra.

Questo, almeno, è vero oggi e ancora per qualche tempo: ma non appena la FAA pubblicherà il nuovo regolamento che sta mettendo a punto, le cose cambieranno per chi prende voli statunitensi.

Dopo un anno di test e controlli, la Federal Aviation Administration si sta infatti preparando a rilasciare le nuove norme che regolano l'uso di dispositivi elettronici sugli aerei, pensate per soddisfare le esigenze dei passeggeri senza per questo allentare l'attenzione verso la sicurezza.

Ci si aspetta - le prime voci in questo senso risalgono a giugno - che la FAA liberalizzi l'uso di tablet, cellulari, e-reader, portatili e lettori musicali se adoperati per tutte quelle funzioni che non coinvolgono le chiamate o l'invio e la ricezione di SMS.

Si potrà quindi leggere il proprio e-book preferito, guardare un video e ascoltare un podcast liberamente, ma guai a chiamare qualcuno.

Sondaggio
Qual è il prodotto che più ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4478 voti)
Leggi i commenti (4)

Per quanto riguarda l'utilizzo del Wi-Fi, tutto resta com'è ora: sarà utilizzabile in base a quanto deciso dalle singole compagnie aeree.

Le nuove regole dovrebbero entrare in vigore entro il 2014.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Tablet in aereo, l'Europa dà il via libera
In autunno sarà possibile usare lo smartphone in volo

Commenti all'articolo (1)


Strano, l'anno scorso, mentre ero in volo per l'Irlanda con Ryan Air, chiesi ad una hostess se potevo usare il tablet dopo il decollo, in altezza di crociera e lei mi disse di si, difatti lo usai per oltre metà viaggio..
29-9-2013 22:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il flop di Windows 8 sembra replicare tristemente quello di Vista e c'è chi comincia a sostenere che Microsoft sia ormai sulla via del declino, dopo aver mancato clamorosamente il successo anche nei telefonini, nei tablet e nei dispositivi embedded.
Windows 8 è perfettamente stabile, facile da usare e non richiede hardware particolare: non è affatto un flop e Microsoft non è in declino.
La qualità del software Microsoft è in calo da anni: mancano soprattutto in visione e in integrazione. Stanno spingendo su troppi fronti, perdendo di vista la qualità complessiva.
Ognuno deve fare bene il proprio mestiere e basta. Microsoft si concentri su Windows, lasciando perdere Zune e tutto il resto; Google insista sui motori di ricerca, non sui social network, la mail o gli occhialini.

Mostra i risultati (6366 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics