Banda larga, l'Italia continua ad arrancare

Soltanto il 17% delle aree rurali è connesso. Il mancato sviluppo dell'Agenda digitale ci costa 35 miliardi di euro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-10-2013]

M banda larga digital divide campagna

È piuttosto desolante il panorama che emerge dalla tavola rotonda Senza rete non si fa rete, organizzata ieri dalle associazioni CIA, AGIA e Cittadinan- zattiva.

Scopo dell'evento era fare il punto sulla situazione della banda larga in Italia, operazione che ha portato a rilevare gli enormi ritardi con i quali si sta dando attuazione alla cosiddetta Agenda digitale.

Sebbene infatti la banda larga continui nel complesso a diffondersi, analizzando meglio i dati si scopre come in questo ambito stia aumentando il divario tra il Nord e il Sud del Paese, e anche quello tra aree urbane e aree rurali.

Se infatti nelle città l'89% della popolazione ha accesso a una connessione stabile e veloce, nelle campagna tale percentuale precipita sino al 17%.

Tutto ciò si riflette negativamente sulla possibilità di adoperare la Rete da parte delle aziende agricole, e in particolare quelle del Sud: in questo settore le aziende informatizzate sono 61.000 (il 3,8% del totale), ma con grandi differenze a seconda della latitudine.

Sondaggio
Secondo te in quale settore si faranno sentire maggiormente gli effetti positivi dell'Agenda Digitale?
La comunicazione
La scuola
L'accesso alle informazioni e ai contenuti culturali
La modalità di interazione con la Pubblica Amministrazione
Il Servizio Sanitario
La qualità dell'ambiente e dell'aria
La qualità della vita
Il costo della vita
La vivibilità delle grandi metropoli con la creazione di Smart City
La trasparenza
Risparmi per lo Stato e per il cittadino
Riduzione del digital divide
L'Agenda... de che?

Mostra i risultati (1079 voti)
Leggi i commenti (7)

Al Nord-Ovest, il 10,8% delle aziende agricole è informatizzato; al Nord-Est, si arriva all'8,1%. Nelle Isole e nel Sud si scende rispettivamente al 2% e all'1,3%.

Tali percentuali rappresentano una mancata opportunità per l'economia italiana: le tre associazioni calcolano che lo sviluppo della banda larga potrebbe «liberare risorse per 35 miliardi di euro».

«Di fatto» - scrive l'AGIA - «oggi la burocrazia fa perdere al sistema Italia qualcosa come 31 miliardi di euro. Quasi 4.500 euro a cittadino. Soltanto all'agricoltura costa oltre 4 miliardi l'anno, di cui più di un miliardo addebitabile ai ritardi, ai disservizi e alle inefficienze della Pubblica amministrazione».

Colmando il digital divide, insomma, si potrebbe fare un balzo in avanti all'economia del nostro Paese, se è vero come dicono le stime che «ogni euro di investimento nel settore ICT genera un incremento sul PIL nazionale pari a 1,45 euro».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Outernet, la Rete libera e gratis che arriva dallo spazio
Banda larga italiana, un disastro: ultimi in Europa
Italia Connessa, un concorso per cablare il Comune gratis
Europa, la banda non è larga
Francesco Caio rilancerà l'Italia digitale
L'Europa investe 50 milioni di euro nella tecnologia 5G
Agenda digitale, al via la consultazione pubblica

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)


@etabeta La vedo dura... Il senatore Peter Pan già da anni che chiede l'annessione Europea dell'Isola che non c'è. :lol: :lol: :lol: Ma il partito dei Pirati è contrario! :shock: :lol: Ciao
3-10-2013 15:13

@mda Perché non lanciare allora un referendum per l'autodeterminazione del popolo. Apriamo un sondaggio per scegliere a quale altro paese europeo confinante chiedere l'annessione??? :lol:
3-10-2013 14:35

@etabeta Figonia è un posto di fantasia, dove vige il sesso libero: Controllato sono 5 tacche grosse e lunghe!!! Dunque se non sei una donna non ti conviene venirmi a trovare... :lol: :lol: :lol: In un bel posto è @spacexplorer. Ci sono stato e lavorato e ci ritornerei volentieri. Ciao
3-10-2013 13:54

@mda Tutte le volte che vedo la tua "residenza" mi viene voglia di venirti a trovare! Mi dai le coordinate che le metto nel gps così vengo e verifichiamo la copertura di CoopVoce prima che ti abboni e magari prendi un bidone? :lol:
2-10-2013 22:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste previsioni ritieni che diventerà realtà per prima?
Si potranno trapiantare organi di ricambio cresciuti in laboratorio.
I computer svilupperanno capacità creative, riuscendo a creare vere opere d'arte senza intervento umano.
Il teletrasporto delle persone diventerà realtà.
Su Marte e sui pianeti abitabili si costruiranno colonie nelle quali si potrà vivere per lunghi periodi.
Riusciremo a controllare il tempo atmosferico, cancellando siccità, inondazioni e catastrofi naturali.

Mostra i risultati (2012 voti)
Giugno 2020
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Tutti gli Arretrati


web metrics