Password facili da ricordare ma sicure

Sette semplici regole per scegliere password inespugnabili e dormire sonni tranquilli.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-11-2013]

M password sicure

L'utilizzo di password sicure è una delle raccomandazioni più ripetute e altrettanto disattese che si sentano ripetere nel web.

Come svariati sondaggi e indagini dimostrano, moltissimi utenti adoperano password banali - le più gettonate sono 123456789 e password - e non le cambiano mai.

Occorre quindi abituarsi a costruire password che garantiscano una certa sicurezza, ossia resistano agli attacchi che eventuali malintenzionati possono portare per cercare di indovinare la chiave d'accesso. Farlo è possibile, basta seguire alcune semplici regole.

1. Evitare le parole banali

Tra le brutte abitudini più radicate tra gli utenti c'è quella che porta a usare la data di nascita (o qualunque altra data importante), il nome del cane (o del gatto, o comunque di un animale domestico), il proprio personaggio sportivo preferito o in generale riferimenti alla vita privata nell'errata convinzione che nessuno li possa scoprire.

Sondaggio
Utilizzi la funzione di salvataggio delle password nel browser?
Sì, è molto utile
Sì, ma ora non lo farò più perché non è sicuro.
Sì, ma solo per password di poco conto.
No, per sicurezza non ho mai memorizzato alcuna password nel browser.
No, perché? Le password si possono salvare?

Mostra i risultati (5728 voti)
Leggi i commenti (17)

In realtà, specialmente nell'era dei social network, scovare informazioni del genere non è per niente complicato.

La prima regola esige quindi che per la formazione di un a password non si utilizzino parole che abbiano a che fare l'utente; meglio ancora, sarebbe utile non utilizzare parole di senso compiuto (nemmeno se digitate al contrario), vanificando in tal modo gli attacchi basati su dizionario.

2. Scegliere password lunghe e complesse

Una password breve è più facile da indovinare di una lunga. Se anche scegliamo una parola che non ha nulla a che vedere con noi, se tale parola è mela (o un'altra analoga per lunghezza e semplicità) non faremo fare troppa fatica agli hacker che volessero indovinarla.

Sette caratteri sono davvero il minimo indispensabile. Meglio ancora 10, o 14, costruendo un'unica stringa magari unendo più parole di senso compiuto ma non legate tra loro dal punto di vista del senso.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Tanti caratteri diversi per password a prova di dizionari

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
8 errori da evitare per non essere hackerati
Se la stazione rivela la password in diretta TV
Heartbleed è ancora là fuori. Come difendersi
Hacker all'attacco di Yahoo Mail: rubate username e password
Le cinque tecniche di attacco più sfruttate dagli hacker
Adobe, rubati i dati di 3 milioni di utenti
Un italiano su tre spia le mail del partner
Apple, già scavalcato il sensore d'impronte dell'iPhone
Vacanze estive, il Vademecum per l'amministratore di rete
Utenti Apple? Facili prede di phishing
Indovinare password di hotspot iOS in meno di un minuto
La sicurezza online ancora prima dell'educazione sessuale
I criminali informatici colpiscono i gamer
Dieci consigli da Google per navigare sicuri in Rete
Google dichiara guerra alle password

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 28)


{Giovanni Gugliantini}
[img:e6e8454225]http://imgs.xkcd.com/comics/password_strength.png[/img:e6e8454225]
25-6-2014 11:04

Un programma che mette le password in chiaro mentre le scrivi probabilmente non deve trattare dati particolarmente importanti o è fatto per masochisti che desiderano ardentemente cederli a terzi :wink: Per quanto riguarda il file, come per tutti i dati importanti esistono i backup e certamente un file crittografato come fa Keepass è... Leggi tutto
30-1-2014 15:25

Bè non scrivere la password ti permette di difenderti dai keylogger semplici... ci sono poi quelli che fanno gli screenshot appunto... e li bisogna vedere se il programma mentre fa il login mette i puntini o la password in chiaro... certo se perdi o si compromette il file crittografico delle pw poi hai perso/esposto tutte le password... Leggi tutto
30-1-2014 14:58

Ah si? non dovrei dirlo, ma sono passati 10 anni, una volta, su commissione ho fatto una specie di virus che fotografava una schermata ogni tot secondi e, dopo averla compressa, la spediva all'interessato. Questo per controllare un'impiegata che faceva gli interessi di un'altra impresa al posto di quella dove lavorava... vedi come sei... Leggi tutto
30-1-2014 10:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai inserito username e password della tua webmail. Il browser ti chiede se desideri salvare le credenziali di accesso per il futuro. Cosa fai?
Uso questa opzione perché è comoda, così non devo inserire ogni volta username e password
Clicco su No e disattivo l'opzione “Resta collegato”
Non accedo alla mail attraverso siti di webmail ma solo attraverso applicazioni installate sul dispositivo

Mostra i risultati (1644 voti)
Gennaio 2020
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Tutti gli Arretrati


web metrics