Disney, energia dalla carta

Consente di ricavare energia sufficiente per alimentare un display e-paper.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-11-2013]

Disney Research Paper Generator Computer

Ottenere energia strofinando un pezzo di carta? Per i laboratori Disney Research è possibile.

I ricercatori hanno creato un generatore di energia elettrica grazie alle proprietà degli elettreti, materiali in grado di mantenere una carica elettrica in modo quasi permanente. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è la tua piattaforma preferita per la Tv digitale?
Digitale terrestre "liscio"
Sky
Satellitare free to air
Mediaset Premium
Tv di Fastweb
Telecom Italia IpTv
Infostrada Tv
Altre (specificare nei commenti)

Mostra i risultati (3925 voti)
Leggi i commenti (21)
Un foglio di teflon è stato racchiuso tra due strati conduttivi di poliestere metallizzato: strofinando un foglio di carta sopra questo materiale si ottiene della corrente.

La quantità generata non è poi così poca; anzi, è sufficiente ad accedere una fila di LED, inviare un segnale wireless a un PC, far emettere un suono a un altoparlante o far mostrare un'immagine a uno schermo e-paper.

Grazie a questa scoperta e al ridottissimo spessore dei "fogli" così realizzati è possibile dotare di interattività tutta una serie di prodotti che, fino a oggi, per poterla avere dovevano disporre di batterie: dei poster, per esempio, o dei libri per bambini.

Si può addirittura arrivare a immaginare un lettore di e-book che non richiede batterie ma, per mostrare la nuova pagina, deve soltanto essere sfregato un po'. Le caratteristiche dei display e-ink, così come fanno già oggi, consentono poi alle parole mostrare di restare visibili anche senza alimentazione.

Disney Research Paper Generator e Ink Paper
Disney Research Paper Generator oscilloscope
Disney Research Paper Generator Rocket Ship

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La carta per pacchi regalo che si può piantare
Il primo altoparlante wireless alimentato da supercondensatori
La turbina eolica di Renzo Piano cattura anche i venti deboli
La prima centrale nucleare galleggiante
Il Giappone porterà pannelli solari in orbita
Quante patate ci vogliono per alimentare casa tua?
Ricaricare il cellulare... coi fulmini!
Lampadina di emergenza a energia solare: ricarica anche il cellulare
Pala eolica da 1 M di euro finanziata col crowdfunding in 13 ore

Commenti all'articolo (4)

Un conto e' disegnare una pagina su e-ink, un'altro e' riuscire ad alimentare la cpu, la ram, il chipset, lo storage, ecc. per poter cambiare pagina... Leggi tutto
16-11-2013 17:00

Concordo, ma per sfogliare un e-ink reader sembra sufficiente e per questo mi sembra comunque interessante e vuoi mettere che non ti tocca mai di ricaricarlo... :wink:
13-11-2013 18:48

Oddio, non è nemmeno tantissima l'energia che ottioni: Una fila di led li accendo anche con una micro-pila. :shock: Ciao
12-11-2013 21:41

Mi sembra molto interessante l'ipotesi relativa agli e-book se si riesce ad attuare.
12-11-2013 19:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (809 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics