Assembla un ordigno con oggetti acquistati al duty free

Con poca spesa e passando tutti i controlli di sicurezza è possibile addirittura costruire armi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-11-2013]

armi duty free

Dopo l'11 settembre 2001 la sicurezza negli aeroporti è stata rafforzata; in particolare è stato limitato severamente ciò che è possibile portare in aereo e sono stati intensificati i controlli.

Evan Booth, ricercatore indipendente che si occupa di sicurezza, si è chiesto se sia possibile trasformare in armi degli oggetti che hanno già passato i controlli di sicurezza. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
L'EASA e la FAA hanno dato il via libera all'uso di tablet, cellulari e dispositivi elettronici in generale in aereo anche durante decollo e atterraggio. Secondo te...
...era ora: il divieto era ormai diventato un anacronismo da abolire.
...avrebbero dovuto mantenere il divieto: la sicurezza val bene qualche minuto di rinuncia al tablet.
...dovrebbero fare di più e liberalizzare anche la possibilità di telefonare.

Mostra i risultati (1318 voti)
Leggi i commenti (5)
Booth ha anche creato un sito - Terminal Cornucopia - in cui illustra i risultati delle proprie ricerche e fa anche alcuni esempi.

Per esempio, è difficile pensare che una tazza da caffè, delle batterie e un preservativo possano essere adoperate per realizzare una granata a frammentazione, eppure è così.

Il sito ospita anche diversi video in cui Booth dimostra come non occorrano né tempi lunghi né capacità particolari per creare dispositivi pericolosi.

«Persino un aggressore con limitate capacità da MacGyver può entrare nei negozi di ricordi, nei ristoranti, nelle edicole e nei duty-free per trovare tutto ciò di cui ha bisogno per iniziare una guerra su un aeroplano» scrive Evan Booth.

Il ricercatore s'è anche posto il problema che la diffusione di queste scoperte presenta. Ma si è anche risposto che con ogni probabilità i potenziali terroristi sono già consci delle possibilità da lui messe in luce, e in ogni caso la TSA (l'agenzia che si occupa della sicurezza negli aeroporti americani) è già stata informata.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'aereo di linea che va a olio da cucina
Porno scanner, via dagli aeroporti
L'aeroporto come una fermata dell'autobus
Una macchina della verità in aeroporto
Ragazza si spoglia in aeroporto per protesta contro i body scanner
Bomba all'aeroporto? No, solo su Twitter

Commenti all'articolo (3)

In effetti, guardando l'esplosione, si ha l'impressione che l'efficacia dell'ordigno stia più nell'effetto panico e nell'onda d'urto che un esplosione di quel tipo è in grado di generare all'interno di un ambiente chiuso e poco spazioso come la carlinga di un aereo piuttosto che l'effettiva pericolosità dovuta alla frammentazione... Leggi tutto
22-11-2013 19:08

Il Fragguccino mi sembra l'unico aggeggio che si possa definire pericoloso, o perlomeno minaccioso. Tuttavia la potenza esplosiva è scarsa e la lattina di acciaio non sembra frammentarsi. Direi che al massimo può procurare danni ad una sola persona se fatto esplodere abbastanza vicino. Comunque la tecnica costruttiva è interessante:... Leggi tutto
22-11-2013 00:09

verso la fine dell'articolo il ricercatore è diventato un ricercato!
21-11-2013 21:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni, tutte relative a siti che vendono coupon e buoni sconto online, concordi di più? (Se vuoi dare risposte multiple utilizza i commenti)
Sono un cliente abituale dei siti di coupon e in generale posso dichiararmi soddisfatto delle promozioni attivate tramite questo mezzo innovativo.
Apprezzo i coupon soprattutto per provare quelle strutture dove non sono mai stato, o servizi che non ho mai utilizzato prima.
Acquisto talvolta i coupon ma purtroppo molte volte non riesco a utilizzarli prima della loro scadenza, pertanto penso di diminuire questa attività o di continuare a farlo saltuariamente.
Acquisto i coupon soprattutto per usufruire dello sconto e raramente acquisto nuovamente un servizio o torno in una struttura a "prezzo pieno".
Solitamente acquisto un coupon soltanto se conosco già la struttura o il servizio offerto, non voglio fregature.
Mi è capitato spesso di prendere delle fregature o di non essere servito alla stregua degli altri clienti, pertanto penso che non acquisterò più coupon.
Non ho mai acquistato un coupon.

Mostra i risultati (1663 voti)
Novembre 2020
Flash muore ma i giochini sopravviveranno nell'Internet Archive
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
Tutti gli Arretrati


web metrics