Concerti Iron Maiden per i pirati del torrent? Una bufala

Il gruppo britannico non monitora Bit Torrent e non tiene gli show dove i pirati sono più numerosi. Ma l'idea aveva entusiasmato il web.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-12-2013]

iron maiden pirati concerti

La notizia s'era sparsa rapidamente nel web: sembrava che gli Iron Maiden, anziché scagliarsi contro chi copia illegalmente i loro brani, utilizzassero i dati sulla pirateria per decidere i luoghi in cui tenere i concerti.

La rivelazione arrivava dal sito CiteWorld e l'idea, in sé, aveva una certa logica: da tempo svariate ricerche sostengono che i pirati sono anche i migliori clienti dell'industria musicale (e cinematografica, se è per quello); pare quindi plausibile che un gruppo possa decidere di tenere i concerti laddove i brani vengono maggiormente piratati. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual Ŕ il client torrent che utilizzi di pi¨?
ÁTorrent
Vuze
Opera
Transmission
BitTorrent
Ktorrent
Shareaza
Tixati
MediaGet
qBittorrent
Deluge

Mostra i risultati (2788 voti)
Leggi i commenti (10)
Per sostenere quanto affermato, CiteWorld citava i dati del servizio di analisi Musicmetric riferiti ai download dei brani via BitTorrent e li confrontava con le tappe dell'ultimo tour degli Iron Maiden: questo s'è svolto in buona parte in Sud America, proprio in quegli Stati in cui - guarda caso - i dati indicano una massiccia presenza di pirati che amano scaricare le canzoni del gruppo britannico.

«Gli artisti possono dire "Qui ci stanno piratando, facciamo qualcosa" oppure "Qui siamo popolari, facciamo uno show"» aveva dichiarato Gregory Mead, CEO di Musicmetric, intervistato per l'occasione, aggiungendo poi: «Gli Iron Maiden hanno avuto un certo successo nel trasformare il file sharing gratuito in fan paganti», avallando in tal modo l'ipotesi.

Immediatamente, dalla Rete s'è levato un plauso verso gli Iron Maiden, diventati rapidamente un simbolo positivo da contrapporre alle attività delle major e delle associazioni antipirateria, ancora più importante in un anno che ha visto la chiusura di diversi servizi di file sharing e l'adozione in tutto il mondo di misure per contrastare la copia illegale. Sfortunatamente, però, non era vero niente (per i dettagli si veda l'articolo successivo).

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Iron Maiden, Musicmetric smentisce tutto

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I pirati della domenica
Gene Simmons: ''Pirati nei campi di lavoro come i nazisti''
Indagine conferma: i pirati spendono molto più degli utenti ''onesti''
Quando i pirati si lamentano della pirateria
Svizzera, pirateria fa aumentare le vendite: resta legale
Una versione di Guitar Hero tutta metal
Napster inciampa ma non cade
Lo spot della discordia

Commenti all'articolo (1)


Non credo che una notizia come questa, se fosse vera, incontrerebbe il favore delle major, anzi farebbero di tutto per smentirla o farla smentire... Meditate gente... meditate. :?
3-1-2014 15:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di questi scienziati avrebbe meritato il premio Nobel?
Andrew Benson, per la scoperta del Ciclo di Calvin della fotosintesi clorofilliana.
Dmitri Mendeleev, per l'ideazione della tavola periodica degli elementi.
Fred Hoyle, per gli studi sulla nucleosintesi stellare.
Jocelyn Bell Burnell, per la scoperta delle pulsar.
Nikola Tesla, per i suoi lavori sulla trasmissione delle onde radio.
Albert Schatz, per la scoperta della streptomicina (rimedio contro la tubercolosi).
Chien-Shiung Wu, per i lavori sulla legge di conservazione della paritÓ.
Oswald Avery, per gli studi sulla trasmissione dei caratteri ereditari tramite DNA.
Douglas Prasher, per la scoperta della proteina fluorescente verde.
Lise Meitner, per il contributo ai lavori sulla fissione nucleare.

Mostra i risultati (1678 voti)
Aprile 2021
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 15 aprile


web metrics