Shuttleworth: il firmware è il trojan universale

Il fondatore di Ubuntu prende di mira il firmware, scritto male e insicuro per definizione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-03-2014]

cavallo di troia

Qual è il punto più debole di computer, telefoni, tablet, router, e di tutti quegli apparecchi che si possono programmare, dalle Smart TV agli elettrodomestici intelligenti?

Secondo Mark Shuttleworth, il fondatore di Ubuntu, si tratta del firmware. Anzi, Shuttleworth si spinge a dire che il firmware è una minaccia.

«Discutere sull'ACPI per il vostro dispositivo di nuova generazione è discutere se installare un cavallo di Troia di proporzioni monumentali in soggiorno e nel centro dati. Sono stato a Troia, non è rimasto molto» ha scritto in un recente post sul proprio blog.

Il fatto è che, secondo Mark Shuttleworth, i firmware proprietari che contengono codice eseguibile spesso sono scritti in maniera poco accurata, quando non addirittura da qualche «incompetente». Il fatto che il loro codice non sia pubblico non significa che i malintenzionati - spesso molto competenti - non sappiano sfruttarne le debolezze.

Diversi casi accaduti in passato danno ragione a questa visione: basti pensare alla vulnerabilità scoperta nei router Linksys, al bug delle stampanti HP che pareva addirittura poterle fare esplodere, o la pessima abitudine di scrivere le password dei sistemi SCADA direttamente nel codice. E l'elenco potrebbe continuare

Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1750 voti)
Leggi i commenti (10)

La soluzione alternativa proposta dal creatore di Ubuntu è l'adozione di firmware che non includano più codice eseguibile: «Un firmware dichiarativo che descriva i collegamenti e le dipendenze dell'hardware ma non includa codice eseguibile è la migliore occasione di ottenere una vera sicurezza bottom-up».

Sarebbe quindi compito del sistema operativo - Linux, nella visione di Shuttleworth - occuparsi del codice eseguibile: «Il kernel sarebbe il posto adatto per fornire la parte software dell'innovazione che si sta vendendo».

Ciò non potrebbe essere fatto con Windows, che è chiuso e terze parti non vi possono aggiungere funzioni: la natura aperta di Linux lo rende invece disponibile ad accogliere le esigenze dei produttori, che non devono più affidarsi al firmware se vogliono aggiungere caratteristiche da far utilizzare al sistema.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Android, quando il trojan è direttamente nel firmware
Una backdoor minaccia i router Linksys e Netgear
Autore di trojan minaccia in chat ricercatori di AVG
Tecniche di guerra digitale: Stuxnet
Seria vulnerabilità HP Laserjet: hacker le possono far esplodere

Commenti all'articolo (3)

E' l'unica cosa seria che si potrebbe fare. Peccato che il mondo (le aziende, le grandi strutture in genere) non sia governato dalle persone serie.
22-3-2014 17:47

Shuttleworth ha ragione e la sua un'idea talmente semplice da attuare. In un mondo pieno di DRM, bios UEFI, closed software (ed hardware) ad oltranza, con grandi produttori di HW e SW che ne fanno di ogni, anche "chiudere" persino dei SO con kernel Open... Non so se ne vedrò mai la realizzazione, anche se lo spero. Per... Leggi tutto
21-3-2014 17:50

{mr. bean}
certo che ci vuole proprio faccia tosta! Shuttleworth che dice "il firmware è il trojan universale" quando Ubuntu installa di dafault *QUALSIASI* firmware binario di qualsiasi dispositivo...
21-3-2014 17:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è l'ambiente Linux che preferisci?
Gnome
Kde
Unity
Xfce
Lxde
Cinnamon
Mate
Un altro
Non uso Linux

Mostra i risultati (5169 voti)
Ottobre 2020
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Tutti gli Arretrati


web metrics