Google ricorda dove hai parcheggiato l'auto

Gli automobilisti distratti possono tirare un sospiro di sollievo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-05-2014]

google parking location

Esistono diverse applicazioni per smartphone pensate appositamente per venire in aiuto a quegli smemorati che non si ricordano mai dove hanno parcheggiato, indicando su una mappa il luogo in cui l'auto è stata lasciata.

Ci sono app che richiedono di inserire a mano il luogo e altre che si basano su un piccolo token da lasciare nella vettura. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è l'invenzione che aspetti di più?
L'auto che si guida da sola, senza conducente
Un chip per migliorare la memoria e incrementare le capacità cognitive dell'uomo
La carne fabbricata in laboratorio
L'auto (o la bicicletta) volante
Un robot personale per i lavori pesanti o noiosi
La macchina per viaggiare nel tempo
La pillola per aumentare la longevità
Nessuna di queste
Non lo so

Mostra i risultati (1980 voti)
Leggi i commenti (12)
Ora anche Google è entrata in partita e l'ha fatto con un aggiornamento a Google Now, l'assistente digitale presente sugli smartphone Android.

La novità - denominata Parking Location - introdotta con la versione 3.4 è un sistema che, utilizzando i sensori presenti sul dispositivo, capisce se si sta lasciando un veicolo che fino a poco prima era in movimento e in quel caso memorizza la posizione del veicolo stesso.

google parking location

Ovviamente Parking Location non è in grado di capire se si sta lasciando la propria auto, quella di un amico o un autobus: non dovrà quindi allarmarsi chi va al lavoro coi mezzi pubblici se un bel giorno scoprirà che, secondo Google Now, la sua vettura l'ha seguito.

L'aggiornamento è disponibile per gli utenti di Android versione 4.1 e successive. La funzionalità è naturalmente disattivabile a piacimento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Lo specchietto retrovisore intelligente di Nissan
Car2go, il car sharing conquista Milano
Localizzazione all'interno degli edifici, le nuove tecniche
Le donne parcheggiano meglio degli uomini
L'app che ti ricorda dove hai parcheggiato l'auto
Parcheggio selvaggio? Attenti al carroarmato
Parcheggiare non è più un problema

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (1966 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics