Agenzie per il lavoro a caccia di dati personali

Nate per mettere in contatto domanda e offerta, sembrano molto più interessate ad altro. A che cosa mirano realmente?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-07-2014]

M agenzie lavoro

Le Agenzie per il lavoro sono gli enti autorizzati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali a offrire i servizi relativi a domanda e offerta di lavoro.

Chiunque voglia operare in questo contesto dovrà avere come requisito essenziale l'iscrizione all'Albo Informatico, che individua cinque sezioni in base alla tipologia di appartenenza.

In particolare, le agenzie si suddividono nelle seguenti categorie:

1. Agenzie di somministrazione di tipo "generalista".

Svolgono attività di somministrazione di manodopera, di intermediazione, ricerca e selezione del personale e attività di supporto alla ricollocazione professionale (a loro è dedicata la prima sezione dell'Albo, ma di conseguenza rientrano anche nella terza, quarta e quinta sezione).

2. Agenzie di somministrazione di tipo "specialista".

Sono abilitate alla somministrazione di manodopera per una sola delle attività elencate nell'articolo 20 del Decreto Legislativo 10 settembre 2003 n. 276. Sono elencate nella seconda sezione dell'Albo.

Sondaggio
Come hai trovato il tuo attuale (o ultimo) lavoro?
Tramite un'agenzia.
Tramite un collega.
Con l'invio del curriculum direttamente all'azienda.
Grazie a referenze e presentazioni tramite un amico o un parente o un amico dell'amico.
Online sui siti di recruiting o grazie ai social network

Mostra i risultati (1331 voti)
Leggi i commenti (8)

3. Agenzie di intermediazione.

Offrono attività di mediazione tra domanda e offerta di lavoro: raccolta dei curricula, preselezione, promozione e gestione dell'incontro tra domanda e offerta, formazione (inserito nella terza sezione, questo tipo di agenzia viene iscritto automaticamente anche alla quarta e alla quinta).

4. Agenzie di ricerca e selezione del personale.

Svolgono attività di consulenza finalizzata all'individuazione di candidature idonee a ricoprire posizioni lavorative su specifico incarico del committente (a loro è dedicata la quarta sezione dell'Albo).

5. Agenzie di supporto alla ricollocazione professionale.

L'attività è effettuata su specifico incarico dell'organizzazione committente (sono iscritte alla quinta sezione).

Nel prossimo articolo approfondiremo il discorso sulla legge Biagi.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Tradita la legge Biagi?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Esiste anche un garante nei confronti dell'NSA, della CIA, del KGB e SPIONI CINESI vari? ________________ FSL:
20-3-2015 11:04

{Pierluigi}
Da lavoratore del settore.....gli annunci ciclici fanno parte delle ricerche difficili da risolvere per mancanza di candidati.....oppure per la velocità di turnover dei lavoratori....per quanto riguarda i dati ...mi sembra ovvio che più dati sono in nostro possesso e meglio si possono valutare le candidature....devo dirvi che le risorse... Leggi tutto
3-8-2014 20:20

Da sempre l'informazione è tutto, sia per vendere che per disporre di informazioni che al governo potrebbero servire.
18-7-2014 11:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (839 voti)
Marzo 2021
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 marzo


web metrics