L'app per comprare online (legalmente) la marijuana

Con un corriere la cannabis arriva direttamente a domicilio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-07-2014]

canary marijuana

«Per tutto c'è un'app» diceva qualche tempo fa una abbastanza nota pubblicità: anche per acquistare la marijuana.

L'app in questione - in sviluppo, non ancora disponibile - si chiama Canary ed è frutto del lavoro di due studenti dell'Università di Washington, Megh Vakharia e Josiah Tullis.

L'azienda che sta dietro Canary, fondata dai due studenti stessi, agisce da intermediario: dopo aver depositato del denaro in un account Canary presso i dispensari partner dell'azienda, si può consultare il "catalogo" tramite l'app.

Per ogni varietà sono disponibili informazioni dettagliate, compresa la descrizione dei diversi effetti; una volta fatta la propria scelta, si effettua l'ordine.

Dato che il pagamento avviene attraverso i dispensari, Canary ritiene di essere perfettamente conforme all'iniziativa 502, che regola la materia nello Stato di Washington (USA).

Sondaggio
Qual il sito di acquisti online che frequenti di pi?
Amazon - 50.8%
Buy Vip - 1.2%
eBay - 33.6%
Groupalia - 0.8%
Groupon - 4.2%
Kelkoo - 2.9%
Privalia - 2.0%
Subito - 3.6%
Triboo - 0.8%
  Voti totali: 1323
 
Leggi i commenti (12)

Sarà un corriere a occuparsi della consegna, mentre sempre attraverso Canary si faranno le verifiche necessarie circa l'identità dell'utente che effettua l'ordine: per utilizzare l'app, bisogna infatti inviare una copia elettronica della carta d'identità o della prescrizione medica che autorizza il consumo di marijuana.

Per ogni consegna, Canary rincara il prezzo del "materiale" di una percentuale variabile tra il 10% e il 25%; una parte di questa cifra viene usata per ricompensare il corriere.

Il lancio di Canary è fissato per la fine del mese di luglio, dopo che i due studenti avranno compiuto tutti i passi necessari per assicurarsi che tutto si svolga legalmente.

Il servizio sarà inizialmente attivo a Seattle, ma Canary sta già valutando di espandersi verso il Colorado, a Denver.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il super-studio che conferma i benefici della marijuana
Microsoft si lancia nel business della marijuana legale
L'azienda che ti consegna la marijuana col taxi
I malviventi che usano i droni per rubare la marijuana
Piantagioni di marijuana in Giappone, assorbiranno le radiazioni
Un ettaro di cannabis per rifarsi la casa ecosostenibile

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Per ora devi accontentarti di questo [img:255b79c6eb]http://milanoreporter.it/wp-content/uploads/2015/05/spacciatore.jpg[/img:255b79c6eb]
11-8-2016 15:24

{Donato}
Voglio comprare..come si fa...
11-8-2016 12:07

{utente anonimo}
Vorrei comprare anch'io come faccio
11-4-2016 19:35

{utente anonimo}
Vorrei comprare anch'io come faccio
11-4-2016 19:34

{ilaria}
alex come hai fatto a comprare?? vorrei comprarla anche io da qui...
10-7-2015 09:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
S, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
S, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente attento: non c' motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. S, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (2152 voti)
Dicembre 2019
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Tutti gli Arretrati


web metrics