Il Fappening travestito da malware

Le foto intime rubate alle celebrità sono diventate esca per infettare computer.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-09-2014]

jlawtweet

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Falla in iCloud, pubbliche le foto osé delle star

Come da copione, l'interesse diffuso per le foto intime che sono state sottratte alle celebrità e diffuse recentemente su Internet viene ora utilizzato dai criminali informatici per infettare gli utenti.

Trend Micro segnala che sui social network, in particolare Twitter e Facebook, circolano messaggi che contengono link che promettono le foto in questione.

Ma cliccando su questi link si viene portati a siti che invitano l'utente a installare un "software di conversione video" che in realtà è malware per Windows.

Un aspetto particolarmente sgradevole della versione Facebook di questa trappola è che per accedere alle immagini promesse (in realtà assenti) è necessario condividere il link mandandolo ai propri amici, che quindi si vedono arrivare da un utente fidato un invito che è invece una trappola.

Sondaggio
Quale di queste famose "leggi" condividi maggiormente?
Un oggetto cadrÓ sempre in modo da produrre il maggiore danno possibile.
Qualsiasi cosa vada male, avrÓ probabilmente l'aria di andare benissimo.
Per ottenere un prestito bisogna provare di non averne bisogno.
L'altra coda va sempre pi¨ veloce.
A qualunque cosa si stia lavorando, non appena si mette via uno strumento, certi di aver finito di usarlo, immediatamente se ne avrÓ bisogno.
Si troverÓ sempre una qualsiasi cosa nell'ultimo posto in cui la si cerca.
Le probabilitÓ che un giovane maschio incontri una giovane femmina attraente e disponibile aumentano in proporzione geometrica quando Ŕ in compagnia della fidanzata, della moglie o di un amico pi¨ ricco.
Prima o poi la peggiore combinazione possibile di circostanze Ŕ destinata a prodursi.
La necessitÓ procura strani compagni di letto.
Per quanto uno cerchi e si informi prima di comprare un qualsiasi articolo, lo troverÓ a minor prezzo da un'altra parte non appena l'avrÓ acquistato.

Mostra i risultati (2664 voti)
Leggi i commenti (26)

Come regola generale, non installate app di provenienza non sicura e non credete alle promesse di chi vi propone collezioni di immagini.

E se vi viene la malaugurata idea di andare a cercare queste collezioni di foto intime (ce n'è più di una) su Anon-ib o 4chan, i siti dai quali sono state diffuse inizialmente, preparatevi a uno slalom fra immagini di morti ammazzati, smembramenti, malattie sfiguranti, pornografia estrema e altri contenuti scioccanti, e non credete alle promesse dei membri di questi siti: se vi avventurate nei bassifondi della Rete, vi serve uno stomaco forte e vi esponete alle burle e cattiverie dei loro frequentatori abituali.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
The Fappening, 18 mesi all'hacker delle celebrità senza veli
Nuovo furto di immagini intime

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sul tuo Pc (o notebook) c'Ŕ installato un hard disk oppure un disco a stato solido?
Entrambi
SSD: Ŕ pi¨ veloce di un hard disk, si guasta meno, consuma poco.
Disco fisso: Ŕ pi¨ affidabile, pi¨ economico e pi¨ capiente di una memoria flash.
Disco fisso sul Pc, SSD sul notebook.
Non so cosa ci sia installato: sono un utente, non un meccanico.

Mostra i risultati (2571 voti)
Settembre 2021
È morto sir Clive Sinclair, creatore dello ZX Spectrum
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 settembre


web metrics