Samsung sperimenta la rete mobile 5G a 7,5 Gigabit/s

Stabilito il nuovo record in download su veicolo in movimento.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-10-2014]

Samsung5G

Mentre il governo promette piani per lo sviluppo della banda larga sia fisse che mobile, sviluppando le reti 4G, Samsung è già lanciata verso la generazione successiva.

È passato quasi un anno e mezzo da quando l'azienda coreana per la prima volta ha annunciato i lavori sulle reti 5G - un argomento che interessa molto anche l'Unione Europea - ed è giunto il momento della "prova su strada". L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come ti colleghi a Internet da casa? Confronta i risultati con quelli del sondaggio precedente (2012-2013).
Modem 56K - 1.8%
Adsl a bassa velocità (fino a 2 Mega) - 8.2%
Adsl a media velocità (fino a 6-7 Mega) - 39.2%
Adsl ad alta velocità (da 8 a 20+ Mega) - 23.9%
Fibra ottica 10 Mega - 2.5%
Fibra ottica fino a 30 Mega - 7.7%
Fibra ottica 100 Mega - 5.8%
Smartphone o chiavetta o modem 2G (Gprs, Edge) - 0.4%
Smartphone o chiavetta o modem 3G (Umts, Hspa, Hspa+) - 4.4%
Smartphone o chiavetta o modem 4G (Lte) - 1.5%
Satellite - 0.7%
Wi-Max - 4.0%
  Voti totali: 3891
 
Leggi i commenti (7)
Una rete mobile, infatti, deve certamente essere in grado di offrire buone prestazioni agli utenti "statici", ma anche e forse soprattutto garantire una connessione stabile e veloce anche durante gli spostamenti.

Ebbene, i test condotti da Samsung sono decisamente promettenti: la sua rete 5G è riuscita non solo a offrire una velocità di 7,5 Gbit/s (circa 940 Mbyte/s) in download a un computer fermo, ma ha permesso di arrivare a ben 1,2 Gbit/s (circa 150 Mbyte/s) a un computer a bordo di un furgone che si muoveva a oltre 100 km/h. L'articolo continua dopo il video.

L'azienda, comprensibilmente orgogliosa, afferma che è la prima volta al mondo che si raggiunge un risultato del genere e che il merito va al segnale a 28 GHz utilizzato e alla sua Hybrid Adaptive Array Technology adoperata per potenziare il segnale stesso, il quale è così in grado di raggiungere distanze superiori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Reti 5G, più veloci della fibra
La banda larga di Google sulle frequenze non utilizzate
Europa e Sud Corea collaborano per il 5G
Samsung annuncia il 5G a 1 Gbps

Commenti all'articolo (2)

Campa cavallo prima che arrivi in Italia...
19-10-2014 14:32

Che bello, potremmo fumarci le pezzenti flat italiane mensili in 1/4 di secondo. Molto utile.
19-10-2014 02:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I bambini sempre più spesso entrano in contatto con la tecnologia a una tenera età (per giocare, comunicare e cercare informazioni), anche grazie alla diffusione di smartphone e tablet. Quale dovrebbe essere la maggiore preoccupazione dei genitori?
Potrebbero visionare materiale inappropriato o visitare siti inopportuni.
Potrebbero comunicare con sconosciuti o persone non ritenute affidabili.
Potrebbero essere vittime di cyberbullismo, sui social network o altrove.
Potrebbero spendere denaro online senza che i genitori lo sappiano, anche a causa delle app che richiedono acquisti online durante i giochi.
Potrebbero diffondere dati personali (compresi foto e filmati) senza essere coscienti dei rischi.
Potrebbero incorrere in difficoltà a relazionarsi con amici dal vivo, nascondendosi dietro relazioni disintermediate dal mezzo informatico.

Mostra i risultati (1353 voti)
Gennaio 2021
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
La storia segreta di un gioiello scientifico
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Tutti gli Arretrati


web metrics