Cambiare le app di default di Android

Bastano pochi passaggi per sostituire le applicazioni predefinite.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-07-2015]

android trucchi

A volte capita di voler cambiare l'app selezionata di default per eseguire determinati compiti.

Per esempio: se si è installato Google Chrome come app predefinita per aprire i link web, ma a un certo punto si desidera tornare al browser standard di Android, come si fa? L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2550 voti)
Leggi i commenti (15)
È sufficiente aprire la schermata delle Impostazioni, quindi selezionare la voce App e, dalla schermata che si aprirà, selezionare la scheda Tutte (facendo scorrere con uno swipe quelle precedenti fino alla sua apparizione).

A seconda della versione di Android, si dovrà procedere in modi diversi. L'alternativa offerta da Android 5.0 Lollipop per eliminare tutte le app scelte per default è la presenza di un pulsante Cancella predefinite che ripristina le impostazioni iniziali del sistema.

In Android 4.x, invece, un pulsante analogo è nascosto nel menu delle opzioni (quello simboleggiato dai tre puntini in verticale) e si chiama Reimposta preferenze app: ha però uno scopo più ampio, poiché riporta tutte le preferenze allo stato originale.

Se si vuole invece procedere a mano, magari per modificare le impostazioni di una singola app, selezionando quella che interessa si aprirà una schermata che permetterà di spostarla sulla scheda SD (se presente), di disinstallarla, e anche di rimuovere la preferenza che la indica come app di default, tramite il pulsante Cancella predefinite.

app03
app02
app04

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

@Danielix Infatti ero orientato proprio verso un Nexus ma anche il dispositivo di Motorola che hai citato sembra assai interessante e pare avere un rapporto prezzo/caratteristiche ancora migliore. In quanto alle app inutili, ti assicuro che Samsung non la batte nessuno, Google ne ha parecchie ma nel mio S3 Samsung ne ha messe oltre una... Leggi tutto
24-8-2015 12:04

Non è molto difficile, né costoso: Motorola monta la Stock (a parte un paio di app idiote che ci aggiunge perché convinta che siano utili), ed è tutt'altro mondo rispetto a "mattoni" come Samsung. Il mio Motorola Moto G 2014 in questo momento lo si trova a partire da 159 euro, ed è un device che consiglierei a chiunque al... Leggi tutto
22-8-2015 23:14

Concordo con le considerazioni di Gummy Bear. Per il prossimo smartphone mi orienterò, sempre che il costo non sia uno sproposito, verso un dispositivo che abbia solo Android senza orpelli inutili eliminabili solo con una ROM cucinata.
22-8-2015 14:39

Casomai il problema vero è quello di NON poter disabilitare alcune app preinstallate, anche se non si useranno mai; e mem che meno cancellarle, pena l'impossibilità di eseguire altre app funzionalmente (e nascostamente?) collegate. ?sti programmini che si parlano tra loro a insaputa dell'utente IMHO è la cosa che sclera di più.
31-7-2015 23:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il governo vorrebbe eliminare la tassa di proprietà travestita da canone, trasferendola sulla bolletta della luce. Sei d'accordo?
No
Non lo so

Mostra i risultati (2730 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics