Apple brevetta un sacchetto di carta

Quando l'attenzione all'ambiente incontra la mania per il design.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-09-2016]

apple sacchetto carta

Quello dei brevetti, si sa, è un mondo spietato in cui le aziende corrono a proteggere le invenzioni più piccole e insignificanti pur di non lasciare spazio alla concorrenza.

È tuttavia davvero strano vedere Apple registrare un brevetto per un sacchetto di carta.

Eppure, nonostante l'apparente follia, dietro a questa mossa c'è un senso.

Nei mesi scorsi l'azienda della Mela ha impresso una svolta ecologista ai propri Apple Store, imponendo il passaggio ai sacchetti di carta per il trasporto degli acquisti.

Tuttavia, non si può pretendere che Apple adotti un sacchetto di carta qualsiasi, che qualcuno - orrore! - potrebbe scambiare per quello di un comune supermercato.

Confermando la propria attenzione maniacale per il design, l'azienda di Cupertino ha realizzato un sacchetto di carta appositamente progettato per «fornire agli utenti una esperienza Apple completa», e naturalmente ha pensato di salvaguardare la propria idea brevettandola.

Sondaggio
Numerosi utenti lamentano disservizi con i coupon-sconto. Quale di questi inconvenienti giudichi più grave?
La difficoltà nell'ottenere i rimborsi (o l'avere come rimborso un altro coupon anziché i soldi).
Non avere un livello adeguato di assistenza al cliente.
L'impossibilità di prenotare un servizio nonostante si sia acquistato il voucher (a causa di scarsa disponibilità da parte di chi eroga quel servizio).
Il trattamento diverso, da parte di chi eroga il servizio, nei confronti di chi paga con un coupon rispetto agli altri clienti.
Il ritardo nella consegna dei prodotti.
La non corrispondenza dell’acquisto effettivo con l’offerta iniziale.
La mancanza di modalità specifiche per i reclami.
Il fatto che l'esercizio per il quale si è acquistato il voucher ha chiuso o il servizio non è più attivo.
La mancata emissione della ricevuta fiscale da parte dei portali.
Non ho mai riscontrato alcuno di questi inconvenienti.

Mostra i risultati (1133 voti)
Leggi i commenti (3)

Che cos'ha di tanto speciale l'unico e inimitabile (perché protetto da brevetto) sacchetto marca Apple?

Innanzitutto è costituito di carta bianca composta per il 60% di materiale riciclato, rinforzata internamente per sopperire all'indebolimento delle fibre dovuto al processo di sbiancamento.

Anche i manici sono di fibra di carta ma sono realizzati con un'attenzione particolare che li rende simili, come consistenza e senzazione tattile, a delle stringhe da scarpe: grazie a questa attenzione sono molto diversi dai tipici manici dei sacchetti di carta, ruvidi e grezzi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple brevetta il controllo con le dita

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

E solo un deficiente o qualcuno ben pagato da Apple poteva accettare il brevetto! :twisted: Leggi tutto
1-10-2016 18:49

Una fiera risposta a chi lamentava che in apple, scomparso Jobs, Cook non fosse parimenti "innovativo". Ecco qua: hanno inventato il sacchetto di carta!!! Come dire, hanno inventato l'acqua calda.
30-9-2016 17:21

Cioè ogni azienda si fa il proprio sacchetto o quasi nei suoi negozi Di confezioni poi lussureggianti e in cartobe riciclato e poi magari non più riciclabile perché plastificato abbonda il mondo. Strsno che nessun fan boy abbia scritto apple é sempre avanti :wink:
23-9-2016 17:25

{vinicio}
"Nei mesi scorsi l'azienda della Mela ha impresso una svolta ecologista.." Già, ma forse nella sua idea di ecologia non rientrano gli esseri umani.
22-9-2016 10:37

solo apple poteva brevettare un sacchetto di carta!!! :shock:
22-9-2016 10:29

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilità
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalità politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (5320 voti)
Agosto 2022
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 11 agosto


web metrics