Gli occhiali con videocamera incorporata di Snapchat

Basta un tocco per immortalare i ricordi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-09-2016]

Snapchat Spectacles

Se i Google Glass sono ormai caduti nel dimenticatoio, non tutti hanno rinunciato all'idea di un paio di occhiali smart.

Snapchat è tra questi: il suo fondatore ha annunciato il cambio di nome dell'azienda in Snap Inc, segno visibile dell'intenzione di andare oltre la semplice app presentando tutta una serie di nuovi prodotti.

I primi a essere svelati saranno proprio gli Spectacles, un paio di occhiali da sole equipaggiati con una videocamera.

Siamo molto lontani dalla ricchezza di funzioni che dispositivi come i già citati Google Glass promettevano: in questo caso, l'obiettivo degli occhiali è consentire agli utenti di registrare brevi video di ciò che stanno vedendo con estrema facilità.

Al momento, i dettagli non sono molti. Sappiamo che la videocamera avrà una lente con un angolo di campo di 115 gradi e la capacità di applicare l'effetto fisheye a ogni video registrato.

Sfiorando il pulsante posto vicino alla stanghetta di sinistra si avvia la registrazione del video, per una durata di 10 secondi; un ulteriore tocco porta la durata a 20 secondi, e un terzo tocco permette di raggiungere i 30 secondi, ossia il massimo.

Evan Spiegel, CEO di Snap, spiega perché rivedere ciò che è stato registrato con gli Spectacles sia tanto diverso da tutto ciò che già abbiamo.

Sondaggio
Secondo te il Codice della Strada dovrebbe proibire di indossare i Google Glass mentre si guida?
Sì, perché rappresentano una distrazione peggiore degli SMS, e quindi un pericolo.
No, perché come tutte le cose possono essere utilizzati bene o male. Altrimenti dovremmo vietare anche i navigatori GPS.
Ho un'altra opinione (la illustro nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (877 voti)
Leggi i commenti (28)

«Riguardando il filmato, potevo vedere i miei ricordi attraverso i miei stessi occhi: era incredibile. Una cosa è vedere le immagini di un'esperienza che si è vissuta, un'altra è vivere l'esperienza di un'esperienza. Non sono mai stato tanto vicino a credere di essere ancora lì».

Spiegel stesso, però, mette in guardia dai facili entusiasmi. Sebbene la sua azienda abbia intenzione di portare gli Spectacles sul mercato nelle prossime settimane e di venderli a 129 dollari, e dunque non intende limitarsi a considerarli un esperimento, egli avverte che in fondo sono soltanto dei «giocattoli».

Per gli utenti di Snapchat, abituati a riprendere e condividere in modo quasi compulsivo, questi occhiali potrebbero però riuscire a diventare presto un oggetto del desiderio, dal prezzo tutto sommato contenuto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Gli occhiali che donano la visione del colore ai daltonici
Occhiali olografici e Internet delle cose
Google resuscita i Glass con Project Aura
In vendita gli occhiali a realtà aumentata di Castar
Gli SmartEyeglass di Sony
I ''Google Glass'' cinesi di Baidu e quelli di Sony

Commenti all'articolo (3)

e le lenti a specchio ed un look abbastanza pagliaccesco direi... Assolutamente inadatti ad essere occhiali spia.
8-10-2016 18:39

La preziosa opportunità di mettere in Rete tutto il girato?
5-10-2016 12:55

Ma non c'erano già gli "occhiali da spia" con telecamera incorporata? Cosa hanno questi di più, a parte il grandangolo? ... Leggi tutto
27-9-2016 13:10

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il maggior problema tra questi?
La gente comune non capisce molto di scienza.
La stampa e i media non mettono in risalto le scoperte veramente importanti.
La stampa e i media semplificano troppo le scoperte scientifiche.
La gente comune si aspetta soluzioni semplici e veloci.

Mostra i risultati (1730 voti)
Ottobre 2019
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Tutti gli Arretrati


web metrics