Apple rinuncia all'auto senza pilota

L'Apple Car non vedrà mai la luce.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-10-2016]

rinuncia Apple Car

Doveva essere il "colpo grosso" di Apple, tanto che veniva sviluppata sotto l'altisonante nome in codice di Project Titan: un'auto senza pilota, che riconosce il proprietario tramite l'impronta digitale e lo porta in autonomia da A a B.

Invece, a quanto pare l'azienda di Cupertino ha deciso di cancellare il progetto quasi completamente.

A rivelare la notizia è Bloomberg, che cita a sostegno diverse fonti interne.

Negli ultimi mesi Apple avrebbe riassegnato centinaia di dipendenti, originariamente impiegati nel team che si occupava di sviluppare l'auto senza pilota e che contava circa 1.000 persone.

Alcuni di questi dipendenti non sono stati semplicemente riassegnati ma hanno deciso di lasciare l'azienda, dato che il progetto per il quale erano stati assunti è defunto, o quantomeno trasformato.

Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1722 voti)
Leggi i commenti (7)

Secondo le indiscrezioni, Apple è arrivata a questo punto a causa di disaccordo tra i dirigenti e problemi nelle forniture.

Allo stato attuale, Project Titan sarebbe stato non propriamente cancellato ma riconvertito: abbandonata l'idea di realizzare l'hardware, Apple avrebbe deciso di limitarsi a creare un software in grado di guidare un veicolo in autonomia.

Questo prodotto, una volta completo, verrebbe quindi venduto ai produttori di auto interessati a fornire un'auto capace di guidarsi da sola ma non attrezzati per sviluppare in proprio il software necessario.

Qualora poi a Cupertino decidessero di far risorgere anche il lato hardware del progetto (la porta adesso è stata chiusa, ma potrebbe sempre essere riaperta), il software potrebbe finire con l'equipaggiare anche una futura Apple Car.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il ritorno della Apple Car
Google rinuncia all'auto che si guida da sola
Le auto a guida automatica di Nissan e Mercedes Benz
L'auto senza pilota di Apple, tante conferme
L'automobile elettrica di Apple: tutti i dettagli
Google, l'auto senza pilota è realtà

Commenti all'articolo (3)

Oppure non ci credono ancora abbastanza da continuare ad investirci soldi e preferiscono aspettare predisponendo il software con investimenti più ridotti. Leggi tutto
29-10-2016 15:35

E speriamo che ammazzino definitivamente il progetto, vi sono già centinaia di costruttori di auto, ci mancava anche una iCar! Che avrebbe fatto senz'altro lievitare i prezzi del parco esistente, com'è accaduto per la telefonia, creando "bisogni" di cui non si sente la necessità. Si saranno accorti che costrurire e vendere... Leggi tutto
29-10-2016 15:24

Stranissima decisione da parte di Apple che, fino ad oggi, si è sempre fatta un vanto ed un obiettivo inderogabile di non vendere software ma di usarlo solo nei propri dispositivi... :? :roll:
29-10-2016 15:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ricevi un'email con un allegato Word dal nome “Addebiti”. Cosa fai?
Scarico il file e lo apro. Dev'essere qualcosa di importante
Prima di aprirlo, scansiono il file alla ricerca di eventuali virus
Inoltro l'email alla mia banca o alla mia azienda
Cancello il messaggio

Mostra i risultati (3415 voti)
Maggio 2021
WhatsApp cambia le regole, ma niente panico
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 maggio


web metrics