Netflix, film e serie TV sono anche offline

L'ultima versione dell'app permette di scaricare i contenuti per guardarli anche senza connessione a Internet.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-11-2016]

Netflix offline

Dopo averla negata per anni e averla indicata come imminente lo scorso ottobre, finalmente Netflix ha lanciato la possibilità di vedere offline i suoi contenuti.

L'annuncio è ufficiale ma, per il momento, si potranno fruire online soltanto alcuni contenuti del catalogo (sia film che serie TV).

Tra i titoli già disponibili ci sono prodotti come Orange is the New Black, Narcos e Stranger Things, ma la lista è destinata ad allungarsi nelle prossime settimane.

Netflix sottolinea come l'apertura alla visione offline sia nata dal desiderio di venire incontro agli utenti, permettendo loro di continuare a seguire i propri eroi cinematografici e televisivi anche in quelle situazioni in cui non è possibile collegarsi a Internet, come per esempio in aereo.

Più probabilmente, la realtà è che i servizi concorrenti - in primis Amazon e Vudu - già consentono questa opzione, e Netflix non può permettersi di restare indietro.

Sondaggio
Vuoi effettuare un acquisto online. Il sistema di pagamento richiede l'inserimento dei dati della carta di credito. Quali precauzioni prendi affinché sia una transazione sicura?
Nessuna precauzione. I siti Internet delle grandi compagnie sono ben protetti
Inserisco tutti i dati della carta utilizzando la tastiera virtuale
Digito e poi cancello i dati della carta più volte così il virus si confonde
Aumento il livello di protezione dell'antivirus
Utilizzo la modalità di navigazione in incognito del browser
Uso un proxy anonimo
Controllo di aver digitato il sito Internet correttamente e se si tratta del sito giusto

Mostra i risultati (1525 voti)
Leggi i commenti (16)

Per sfruttare la novità è necessario scaricare l'ultima versione dell'app per Android e iOS. Se un contenuto è disponibile anche offline sarà disponibile l'opzione per scaricarlo in locale.

Sarà possibile scegliere due versioni: una con una qualità inferiore, ma che permette di risparmiare spazio; una con una qualità superiore, ma che evidentemente occupa più spazio. Netflix non ha indicato chiaramente a che risoluzione corrisponda la qualità "superiore".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

Fatica del tutto sprecata però, non tengono in considerazione Fraps & Co :) Leggi tutto
5-12-2016 23:45

Digital Restrictions Management è un termine generico è non specifica quale tipo di criptazione viene usata. Qualunque servizio di streaming a pagamento cripta i flussi in qualche modo, se non lo facessero i proprietari dei diritti non concederebbero mai e poi mai il materiale. Leggi tutto
5-12-2016 09:26

Io invece non sono abbonato a Netflix, Sky, Mediaset Premium, etc. etc. per principio... :wink: Sport, documentari et similia me li guardo sulla TV pubblica o su quelle commerciali gratuite, film e serie TV, se mi interessano veramente li compro altrimenti ne faccio a meno.
4-12-2016 16:23

{Paolo Del Bene}
@colemar finalmente qualcuno documenta i formati di Netflix. Comunque Netflix usa il DRM Digital Restrictions Management vedasi link[/url] ed [url=http://forum.zeusnews.com/link/367307]link Inoltre non consente di fare streaming con Video Lan Converter (VLC) Unico motivo per cui non sono abbonato a Netflix è per quanto sopra... Leggi tutto
1-12-2016 03:21

Quello che sono riuscito a capire su smartphone Oneplus 3: I file di un film sono appoggiati in una cartella creata in /storage/emulated/0/Android/data/com.netflix.mediaclient/files/Download/.of Il file .nfv è un video in formato mp4 criptato con Widevine I file .nfa sono audio in formato mp4 e in chiaro I file .nfs sono sottotitoli in... Leggi tutto
1-12-2016 01:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (1935 voti)
Agosto 2022
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 12 agosto


web metrics