iOS 11 non spegne davvero Wi-Fi e Bluetooth

Il nuovo Centro di Controllo si limita a disconnettere il dispositivo, ma il trasmettitore resta attivo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-09-2017]

ios11 wifi bluetooth

L'arrivo di iOS 11 ha diviso gli utenti per le scelte fatte da Apple nel progettare l'aspetto del nuovo Centro di Controllo, odiato da alcuni e amato da altri.

Un aspetto poco noto di questa porzione del sistema operativo sta però mettendo d'accordo tutti a mano a mano che la sua esistenza diventa di dominio pubblico, poiché è da tutti esecrata: si tratta del fatto che la disattivazione del Bluetooth e del Wi-Fi non spegne per davvero i relativi componenti hardware.

Fino a iOS 10, così come accade in altri sistemi, quando si disattiva il Wi-Fi il relativo ricetrasmettitore viene spento, e lo stesso accade al Bluetooth.

In iOS 11 no: "disattivando" Wi-Fi e Bluetooth l'iPhone si disconnette dalle reti wireless e perde l'associazione con i vari accessori, ma i trasmettitori restano attivi.

Apple afferma che questo comportamento è stato deciso per consentire di continuare a usare «AirDrop, AirPlay, Apple Pencil, Apple Watch e le funzionalità di Continuity, come Handoff e Instant Hotspot, e i servizi di localizzazione».

Sondaggio
Qual è tra questi il motivo più importante per connetterti e utilizzare una rete Wi-Fi pubblica?
Per poter usare Google Maps o altri servizi di Gps.
Nel caso in cui qualcuno debba mettersi in contatto urgentemente con me.
Per non consumare il mio piano dati.
Per poter utilizzare un social network come Facebook, Instagram, Snapchat o altri.
Per rimanere in contatto con i miei contatti di lavoro (il capo, i clienti, i colleghi ecc.).
Per utilizzare i servizi di streaming come Netflix, Google Music e simili.
Per consultare il mio conto corrente online / carte di credito / informazioni finanziarie.
Per rimanere in contatto con i miei figli / parenti.
Per usare o aggiornare le mie app di dating online.

Mostra i risultati (696 voti)
Leggi i commenti (2)

Non solo: la disattivazione di Bluetooth e Wi-Fi dal centro di controllo, oltre che parziale è anche temporanea.

Infatti il Wi-Fi si riattiva se «si cammina o si guida verso un nuovo luogo», «si riavvia il dispositivo», oppure «sono le 5 del mattino secondo l'ora locale». O, naturalmente, se il Wi-Fi viene riattivato a mano dal Centro di Controllo o dalle Impostazioni.

Per spegnere i ricetrasmettitori Wi-Fi e Bluetooth in via permanente (ossia fino alla riaccensione manuale) è necessario agire sul menu Impostazioni, nelle rispettive sezioni. In alternativa è possibile disabilitare velocemente tutte le connessioni, compresa quella telefonica, selezionando la modalità Aereo.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Arriva iOS 11: le cose da sapere

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Muore perché guidava con l'iPhone, i parenti fanno causa a Apple
Il ''cop button'' di iOS 11 dà manforte ai criminali
macOS High Sierra e iOS 11, tutte le novità degli aggiornamenti

Commenti all'articolo (1)

Un'altra ragione per non comprare un iCoso... :wink:
1-10-2017 16:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste tecniche diffusamente utilizzate dagli hacker ti sembra la più pericolosa?
1. Violazione di password deboli: l'80% dei cyberattacchi si basa sulla scelta, da parte dei bersagli, di password deboli, non conformi alle indicazioni per scegliere una password robusta.
2. Attacchi di malware: un link accattivante, una chiave USB infetta, un'applicazione (anche per smartphone) che non è ciò che sembra: sono tutti sistemi che possono installare malware nei PC.
3. Email di phishing: sembrano messaggi provenienti da fonti ufficiali o personali ma i link contenuti portano a siti infetti.
4. Il social engineering è causa del 29% delle violazioni di sicurezza, con perdite per ogni attacco che vanno dai 25.000 ai 100.000 dollari e la sottrazione di dati.
5. Ransomware: quei programmi che "tengono in ostaggio" i dati dell'utente o un sito web finché questi non paga una somma per sbloccarli.

Mostra i risultati (1630 voti)
Dicembre 2017
HP, un altro keylogger nei portatili
Falla critica in Windows, Microsoft rilascia una patch di emergenza
Windows 7, bug impedisce aggiornamenti: come ecco risolverlo
UE, giro di vite sui Bitcoin: la fine dell'anonimato è vicina
Come rubare un'auto senza usare la chiave
Il sito che vi ruba risorse per i Bitcoin, anche a browser chiuso
Novembre 2017
Una legge inutile e dannosa contro le fake news
Session replay, così i siti ci spiano
Falle nelle Cpu Intel, milioni di Pc a rischio
Attenzione: il set-top box con Kodi può ucciderti
Monaco abbandona Linux e LibreOffice e torna a Windows
iPhone X paralizzato dal freddo: lo schermo smette di funzionare
In prova: Amazon Fire Tv Stick - Basic Edition
iPhone X, campione di fragilità
Licenziato per aver detto la verità
Tutti gli Arretrati


web metrics