Windows 7, bug impedisce aggiornamenti: come ecco risolverlo

Uno sbaglio di Microsoft genera l'errore 80248015.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-12-2017]

windows 7 update errore 80248015

Nonostante l'adozione di Windows 10 proceda con un certo ritmo, Windows 7 è ancora supportato e ha la sua schiera di appassionati, i quali spesso non hanno alcuna intenzione di abbandonarlo a breve.

In questi giorni, molti utenti di Windows 7 hanno iniziato a segnalare un errore curioso prodotto da Windows Update.

Si tratta dell'errore 80248015, che si manifesta insieme a un messaggio un po' fuorviante, secondo il quale al momento Windows Update non può verificare la presenza di aggiornamenti online perché il servizio non è in esecuzione, ed è pertanto richiesto un riavvio.

In realtà, il riavvio non risolve la situazione, e così l'utente si trova impossibilitato a installare gli aggiornamenti del sistema.

Per ora non è chiaro se tutte le installazioni di Windows 7 soffrano dello stesso problema, o se soltanto una parte sia interessata. Il guaio è che nemmeno la soluzione è certa.

Sondaggio
Quale tra questi due candidati assumeresti?
Il primo ha pi¨ esperienza e competenze specifiche.
Il secondo Ŕ particolarmente brillante e ha un grande potenziale.

Mostra i risultati (1179 voti)
Leggi i commenti (2)

Sembra che all'origine di tutto ci sia l'impostazione errata della data di scadenza del file authorization.xml, posto all'interno dell'archivio C:\Windows \SoftwareDistribution \AuthCabs \authcab.cab.

Per alcuni, impostare la data di sistema a un giorno precedente il 3 dicembre 2017 ha permesso di aggirare il bug, permettendo a Windows Update di cercare e scaricare gli aggiornamenti.

Si tratta ovviamente di una soluzione soltanto temporanea, dato che quando si riporta la data al giorno corrente il problema si ripresenta.

Il blogger Günter Born ha scoperto che disabilitare l'aggiornamento per gli altri prodotti Microsoft ripristina la funzionalità perduta di Windows Update, anche se ovviamente a questo punto a ricevere gli aggiornamenti è soltanto Windows (non Office, né i programmi di Windows Essentials).

Dato che il problema è stato con ogni probabilità generato da un errore da parte di Microsoft, c'è da sperare che da Redmond intervengano presto per risolverlo alla radice.

aggiornamenti

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Proprio ieri ho effettuato gli aggiornamenti e non ho notato nulla di anomalo.Ma penso anch'io che ci stiano in qualche modo spingendo a passare a Windows 10.... Ma io tengo duro! Finche' il computer mi va bene tengo duro. Contrarissimo al cambio di un qualcosa ( qualcosa qui intendo il computer a sto punto, dato che il mio notebook ha... Leggi tutto
11-12-2017 23:40

Per ora il problema non l'ho avuto ma, francamente, faccio fatica a credere che si tratti di un errore casuale considerando quanto M$ sta spingendo per migrare tutti gli attuali utilizzatori di Seven verso W10. :roll:
10-12-2017 16:59

avuto problema, rimosso aggiornamento automatico ed inserito non eseguire aggiornamenti . immediatamenti immediatamenti partiti. reinserito aggiornamento automatico e sembra tutto OK ora
9-12-2017 11:06

{Marco Bavutti}
Io ho risolto con il secondo metodo.
7-12-2017 23:00

{Mirko}
Ho avuto questo problema ieri, 6 dicembre 2018. Ho risolto seguendo questa guida. La prima risposta elenca alcuni passi da fare (antimalware eccetera). Io avevo tutto negativo. La risoluzione e' stata scaricare il tool adatto alla mia versione di Windows 7 ed eseguirlo. ... Leggi tutto
7-12-2017 17:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A inizio millennio per lavorare nella new economy bisognava trasferirsi nelle grandi cittÓ, soprattutto Milano. Oggi la banda larga si Ŕ diffusa, ci sono nuove piattaforme di collaborazione ed Ŕ cambiato l'approccio al lavoro. Alla luce di questo...
Abito in una grande cittÓ e qui rimarr˛.
Abito in una grande cittÓ ma sto valutando di trasferirmi in provincia.
Abito in provincia e non mi sposter˛ di certo.
Abito in provincia ma sto valutando di trasferirmi in una grande cittÓ.
Abitavo in una grande cittÓ ma mi sono trasferito in provincia.
Abitavo in provincia ma mi sono trasferito in una grande cittÓ.
CittÓ o provincia non fa grande differenza, ma mi sono trasferito (o sto valutando di trasferirmi) all'estero.

Mostra i risultati (1639 voti)
Gennaio 2023
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics