Fujitsu richiama i portatili a rischio incendio

Coinvolti i modelli Lifebook e Celsius.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-02-2018]

fujitsu richiamo batteria

Dopo Lenovo, tocca a Fujitsu. L'azienda giapponese ha infatti emanato un richiamo per alcuni modelli di portatili Lifebook e Celsius, poiché la batteria tende a surriscaldarsi e a prendere fuoco. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Sul tuo Pc (o notebook) c'è installato un hard disk oppure un disco a stato solido?
Entrambi
SSD: è più veloce di un hard disk, si guasta meno, consuma poco.
Disco fisso: è più affidabile, più economico e più capiente di una memoria flash.
Disco fisso sul Pc, SSD sul notebook.
Non so cosa ci sia installato: sono un utente, non un meccanico.

Mostra i risultati (2003 voti)
Leggi i commenti (6)
A differenza del caso di Lenovo, la causa non risiede in una vite dimenticata all'interno del computer ma pare essere un difetto delle batterie, fornite da Panasonic.

Allo stato attuale è già stato registrato un caso in cui la batteria è arrivata a prendere fuoco e, sebbene sia anche l'unico caso, Fujitsu ha preferito richiamare i prodotti coinvolti.

Il richiamo riguarda i modelli Lifebook E752, E733, E743, E753, P702, P772, S710, S752, S762, T732, T734, T902 e Celsius H720 se dotati di batterie CP556150-03, CP579060-01 o CP629458-03 (il codice è sull'adesivo posto sulla batteria stessa).

Per la loro sicurezza, gli utenti sono invitati a rimuovere immediatamente le batterie difettose; possono continuare ad adoperare il portatile con l'alimentazione di rete.

Secondo il richiamo ufficiale, a essere interessati sono poche migliaia di laptop venduti in nord America.

Chiunque possieda un portatile Fujitsu farà comunque bene a controllare di non essere in possesso di una delle batterie difettose: non costa nulla e può evitare guai molto gravi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Lenovo, portatili ThinkPad a rischio incendio per colpa di una vite non avvitata
HP richiama i portatili: la batteria rischia di prendere fuoco
Attenzione: il set-top box con Kodi può ucciderti
I fidget spinner Bluetooth che esplodono
Panasonic richiama 43.000 batterie a rischio incendio
Sony, 26.000 portatili a rischio incendio

Commenti all'articolo (2)

Beh almeno questi dispositivi hanno ancora la batteria rimovibile e quindi l'utente può almeno continuare ad usarli in sicurezza dopo averla rimossa - ovviamente alimentati a rete - fino a che il fabbricante non avrà completato la sostituzione. Direi sia sempre meglio che il caso di Lenovo...
17-2-2018 15:19

{blueman}
Non c'è niente da fare: l'est (con la connivenza dell'ovest) ha deciso che gli investimenti nel litio vanno ripagati, che il settore è strategico per tenere in pugni l'occidente, e quindi si possono trascurare gli enormi svantaggi del litio, tipo: sfruttamento della manodopera "a perdere", non... Leggi tutto
13-2-2018 11:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di queste previsioni si realizzerà per prima?
La maggior parte degli acquisti avverrà attraverso il web.
Ci sarà in media uno smartphone per ogni abitante del pianeta.
Le aziende utilizzeranno Facebook e Twitter come mezzo principale di assistenza ai clienti.
La maggior parte dei nostri dati saranno sul cloud, non sui nostri Pc.
La maggior parte degli utenti accederanno al web tramite rete mobile.

Mostra i risultati (1984 voti)
Novembre 2018
Il Garante privacy boccia la fattura elettronica
Windows 10, ritorna l'October Update
Tim in piena tempesta: sfiduciato l'amministratore delegato Genish
Windows 10, aggiornamento problematico: non ricorda le associazioni dei file
Il bug di Windows 10 Pro che spinge gli utenti a passare alla versione Home
Il primo ibrido smartphone-tablet che si piega davvero
Microsoft abolisce il servizio Hotfix per Windows
Visita 9.000 siti a luci rosse dall'ufficio e infetta l'intera rete aziendale
Google si allea con iRobot per mappare le case degli utenti
Surriscaldamento globale entro 15 anni, per colpa dei Bitcoin
Ottobre 2018
IBM compra Red Hat Linux per 34 miliardi di dollari
La SIM che si connette direttamente a TOR
Adottando uno smart meter si può far calare la bolletta del 20 per cento
Ladri rubano una Tesla Model S armati soltanto di tablet e smartphone
Giovanissimi in fuga da Facebook
Tutti gli Arretrati


web metrics