Intel riprogetta i Core di ottava generazione per chiudere la partita con Meltdown e Spectre



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-03-2018]

intel hardware core meltdown spectre

Chi acquisterà un nuovo processore Intel nella seconda metà del 2018 non dovrà più preoccuparsi di Meltdown e Spectre. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Cosa ne pensi del ritocco digitale dei film classici (non solo di fantascienza)?
E' un falso storico; i film vanno visti come furono girati.
E' necessario, per evitare che certi film vengano dimenticati.
Va bene, basta che sia indicato chiaramente.
Non me ne pu˛ fregar di meno.

Mostra i risultati (3218 voti)
Leggi i commenti (3)
Per allora, infatti, arriverà sul mercato una revisione delle architetture Xeon e Core di ottava generazione che introdurrà alcuni importanti correttivi a livello hardware, grazie ai quali verranno chiuse definitivamente le falle scoperte negli attuali processori.

L'annuncio è ufficiale e arriva da Intel stessa.

«Abbiamo riprogettato parti del processore per introdurre nuovi livelli di protezione attraverso una separazione che proteggerà dalle Varianti 2 e 3 [di Meltdown e Spectre]» scrive Brian Krzanich, Ceo del gigante dei chip.

Per la Variante 1, invece, la correzione continuerà a essere affidata a soluzioni software.

L'azienda ha inoltre precisato che attualmente il microcodice aggiornato per i processori vulnerabili ha già raggiunto quasi il 100% dei prodotti Intel rilasciati negli ultimi cinque anni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Intel, nelle Cpu c'è una falla che non è possibile sanare
Intel, con l'autunno arrivano i processori Core di nona generazione
13 nuove falle nei processori Amd. Ma forse i ricercatori non la raccontano giusta
Intel rilascia una nuova patch per Meltdown e Spectre, questa volta senza errori
Intel: processori senza falle a 10 nanometri entro la fine dell'anno
Intel: ''Non installate le patch per Meltdown e Spectre''
Falla chipset Intel: così si viola un laptop in meno di 30 secondi
Meltdown e Spectre, arrivano le patch: ecco quanto rallenterà il Pc
Meltdown e Spectre, le cose da sapere e da fare (senza panico)
Falla nei processori, colpiti anche gli smartphone (e i Pc con Amd)
Meltdown e Spectre, il commento di Eset
Meltdown e Spectre, il commento di Kaspersky

Commenti all'articolo (2)

Hanno fatto esattamente quanto ci si aspettava da loro, nulla pi¨ del dovuto... fino al prossimo bug che verrÓ inevitabilmente scoperto.
24-3-2018 15:27

{ruby kone}
Bah, ormai ho capito cosa intendeva mia nonna quando diceva che ad ogni nuova legge corrisponde un nuovo inganno. Certo, il problema precedente viene tappato, mentre si apre un nuovo problema che si scoprirà dopo qualche anno. Quanto ad Intel, la mia opinione sul management di quella azienda è così bassa che credo... Leggi tutto
18-3-2018 21:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste famose "leggi" condividi maggiormente?
Un oggetto cadrÓ sempre in modo da produrre il maggiore danno possibile.
Qualsiasi cosa vada male, avrÓ probabilmente l'aria di andare benissimo.
Per ottenere un prestito bisogna provare di non averne bisogno.
L'altra coda va sempre pi¨ veloce.
A qualunque cosa si stia lavorando, non appena si mette via uno strumento, certi di aver finito di usarlo, immediatamente se ne avrÓ bisogno.
Si troverÓ sempre una qualsiasi cosa nell'ultimo posto in cui la si cerca.
Le probabilitÓ che un giovane maschio incontri una giovane femmina attraente e disponibile aumentano in proporzione geometrica quando Ŕ in compagnia della fidanzata, della moglie o di un amico pi¨ ricco.
Prima o poi la peggiore combinazione possibile di circostanze Ŕ destinata a prodursi.
La necessitÓ procura strani compagni di letto.
Per quanto uno cerchi e si informi prima di comprare un qualsiasi articolo, lo troverÓ a minor prezzo da un'altra parte non appena l'avrÓ acquistato.

Mostra i risultati (2658 voti)
Luglio 2021
Nuovo digitale terrestre, tutto rimandato
Rinunciare allo smartphone
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 luglio


web metrics