Android Things va alla conquista della Internet delle Cose: dai termostati alle telecamere Wi-Fi

Google ha rilasciato la versione 1.0.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-05-2018]

android things

Google ha presentato una nuova edizione di Android, destinata non agli smartphone e ai tablet ma agli oggetti della Internet of Things: Android Things 1.0. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è l'ambiente Linux che preferisci?
Gnome
Kde
Unity
Xfce
Lxde
Cinnamon
Mate
Un altro
Non uso Linux

Mostra i risultati (4432 voti)
Leggi i commenti (25)
Anche se sul lungo periodo il destino del sistema del robottino verde non sembri troppo roseo - dopotutto, Google ha in sviluppo Fuchsia proprio con l'intento di soppiantarlo - al momento il gigante di Mountain View ha per le mani una piattaforma di successo e che non vede l'ora di estendere a ogni singolo apparecchio connesso in Rete.

Android Things soddisfa questo desiderio. Sviluppato in collaborazione con diversi produttori di hardware - quali Lenovo, LG e JBL - è pensato per offrire «supporto a lungo termine per i dispositivi di produzione» e gode ormai di una vasta compatibilità.

Lo si può quindi trovare a gestire di tutto, dai termostati alle lampadine intelligenti, passando per le videocamere Wi-Fi e i citofoni.

Agli sviluppatori mette a disposizione un SDK e una console che permette di fornire al sistema aggiornamenti over-the-air, così che eventuali bug possano essere corretti rapidamente e senza incomodo per l'utente. Google promette che ogni versione godrà di tre anni di supporto per gli update di sicurezza.

Le richieste hardware di Android Things sono tutto sommato modeste, e lo sono certamente rispetto alla versione di Android per smartphone: perché funzioni sono infatti sufficienti 32 Mbyte di RAM, eppure riesce ugualmente a offrire servizi quali Google Assistant e Google Machine Learning.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Google svela l'interfaccia di Fuchsia, il successore di Android

Commenti all'articolo (4)

Concordo con chi mi ha preceduto nei post, francamente termostati, frigoriferi, lavatrici ecc. a me vanno benissimo come sono oggi, fanno quello che serve ed hanno la programmabilità necessaria senza orpelli inutili, costosi e anche pericolosi. La IoT per ora può restare dov'è... (IMHO).
12-5-2018 18:28

Condivido completamente quanto scritto da francescodue, ma devo rilanciare su un altro argomento. Mi hanno regalato un cellulare nuovo a Natale, e quello che ho dismesso aveva forse tre anni abbondanti, ma il cronotermostato che ho a casa è maggiorenne - nel senso che ha più di 18 anni ed ha sempre funzionato alla grande. Un sistema... Leggi tutto
10-5-2018 11:08

Concordo con te. In più aggiungo che trovo macchinoso che per raggiungere dal lavoro casa mia ad alcuni chilometri di distanza debba passare per server in paesi lontani. Inoltre se i server chiudono, come è già capitato, i nostri oggettini smart diventano poco più che dei graziosi e costosi soprammobili.
10-5-2018 08:49

Niente in contrario alla domotica. Ma tutta questa smania di connessione diretta con il cloud e aggiornamenti automatici mi lascaia molto perplesso. Personalmente io sarei al medioevo con le città murate: costrusico il mio sistema domotico e, letteralmente, lo taglio dall'esterno. Sarà forse meno performante, meno efficiente e meno... Leggi tutto
8-5-2018 22:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi i motori di ricerca soprattutto per approfondire quello che hai...
... letto sui social network
... sentito alla radio
... ricevuto sul cellulare (Sms/Mms)
... letto su giornali o riviste
... visto in Tv
... visto per strada
... passaparola

Mostra i risultati (913 voti)
Gennaio 2019
Pubblicata la ''master list'' degli hacker
Un intero computer (completo di schermo e tastiera) all'interno di un mouse
Non è reato filmare una donna nuda in casa sua se non usa le tende
Sei consigli per difendersi dal ransomware
Windows 7 riconosciuto come contraffatto dopo le ultime patch
IoT sotto attacco: ora tocca alle vasche idromassaggio
Apple taglia la produzione di iPhone: l'obsolescenza programmata non funziona più
Il primo computer quantistico progettato per applicazioni commerciali
Il bat-sonar Microsoft usa gli altoparlanti intelligenti per mappare intere stanze
Otter Browser, il vero successore di Opera Classic
Mozilla sperimenta gli spot in Firefox. Gli utenti insorgono
Richard Stallman fa i complimenti a Microsoft
Dicembre 2018
Microsoft cambia Pulizia Disco per salvare gli utenti sbadati da sé stessi
Il bug di Chrome che manda in freeze Windows 10
Arrestati i cinque pirati più incapaci del web
Tutti gli Arretrati


web metrics