Come attivare la modalità riservata nella nuova Gmail

Per inviare i messaggi che si autodistruggono.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-05-2018]

gmail modalita riservata

Una delle novità più chiacchierate della nuova Gmail è la cosiddetta Modalità riservata, che permette di assegnare una scadenza ai messaggi inviati e anche autorizzarne l'apertura soltanto dietro l'inserimento di un codice, ricevuto dal destinatario via Sms.

Utilizzarla non è complicato, ma ovviamente è necessario aver abilitato la nuova interfaccia di Gmail, operazione che si può eseguire dal menu Impostazioni (quello a forma di ingranaggio posto nell'angolo superiore destro della schermata). L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
I cartelli di avviso inducono gli automobilisti a manovre di emergenza, frenando di colpo per poi accelerare nuovamente una volta passato l'autovelox. È allo studio un progetto di rimuovere tutte le segnalazioni anche da app e navigatori: sei d'accordo?
Sì, le strade saranno più sicure
No, servirà solo ad aumentare le multe

Mostra i risultati (2025 voti)
Leggi i commenti (16)
A questo punto, bisogna innanzitutto preparare un messaggio premendo il pulsante Scrivi. Quindi, nella finestra di composizione, bisognerà selezionare il pulsante Modalità riservata: è quello che mostra un lucchetto con un orologio, posto nella parte bassa della finestra.
icona

Premendolo si aprirà un'ulteriore schermata. Qui sarà possibile indicare la scadenza del messaggio (un lasso di tempo variabile tra un giorno e cinque anni) e anche, opzionalmente, far generare a Google un codice (passcode), che sarà spedito al numero di cellulare del destinatario con un messaggio di testo.

Una volta scelte le opzioni occorrerà premere Salva e ci si potrà quindi dedicare alla stesura dell'email vera e propria. Alla fine, come d'abitudine, basterà premere Invia.

riservata

Se è stato scelto l'invio di un passcode al destinatario, una finestra apparirà e chiederà il numero di telefono al quale inviare l'Sms. Dopo averlo inserito, occorrerà premere ancora Invia.

È tutto qui. Gli utenti della nuova Gmail vedranno il messaggio normalmente (eventualmente dopo aver inserito il codice), ma questo si autodistruggerà dopo che sarà trascorso il tempo impostato.

Chi invece utilizza ancora la vecchia versione di Gmail, o un altro sistema di posta, riceverà un link: cliccando su di esso la email riservata si aprirà in una nuova scheda del browser.

Se, infine, si invia una email confidenziale al destinatario sbagliato, è possibile intervenire per revocare l'accesso.

rimuovi accesso

Basta accedere all'elenco delle email inviate e premere il pulsante Rimuovi accesso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Gmail con messaggi che si autodistruggono, Google: sarà obbligatoria per tutti
Gmail, arriva il restyling: ecco come attivare subito le novità
Gmail, arrivano le email che si autodistruggono
Google smetterà di leggere la vostra posta su Gmail
Le email che si autodistruggono dopo l'invio, anche a comando
La chat sicura di BitTorrent
La stampante che stampa foto che si autodistruggono
DVD che si autodistruggono

Commenti all'articolo (4)

Una emerita :shit:
19-5-2018 14:15

{alfonso}
Mi pare utilissimo per terroristi e criminali in genere
16-5-2018 00:12

Un giocattlino divertente. Non so a cosa possa servire: basta fare uno screenshot per salvarsi il messaggio. Utile invece potrebbe rivelarsi l'invio di un codice via sms, per evitare che su un computer condiviso tutti vedano il messaggio. E se è tanto privato, sarà cura e piacere da arte di chi lo ha ricevuto cestinarlo e vuotare il... Leggi tutto
15-5-2018 19:32

{umby}
"Se è stato scelto l'invio di un passcode al destinatario, una finestra apparirà e chiederà il numero di telefono al quale inviare l'Sms" Quindi ora google raccatterà anche i numeri dei cellulari di chi non lo aveva mai dato e non aveva mai attivato l'accesso a 2 fattori. Abbinamento... Leggi tutto
15-5-2018 14:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dicono che il software è la parte del computer contro la quale è possibile solo imprecare, l'hardware è quella che si può anche prendere a calci. Quale hai preso a calci più frequentemente?
Case e alimentatore
Scheda madre
Processore o CPU
Schede video e audio
Hard disk
Lettori Cd / Dvd
Monitor
Stampanti e scanner
Tastiera e mouse

Mostra i risultati (1316 voti)
Maggio 2019
Gmail, una pagina segreta tiene traccia di tutti gli acquisti fatti
Sedicenne si uccide dopo sondaggio su Instagram
Falla in WhatsApp: basta una telefonata per ritrovarsi uno spyware sul telefono
Il primo processore completamente inviolabile
Il ransomware che ti regala l'antivirus (mentre cripta i file)
Windows 10 disporrà di un vero kernel Linux
Apple beccata a barare sulla durata delle batterie (ma non è la sola)
Ricaricate lo smartphone di notte? La batteria durerà meno
Programmatore autodidatta risolve puzzle del MIT con 15 anni d'anticipo
Aprile 2019
Windows 10, aumentano i requisiti minimi di sistema
Mark Zuckerberg: entro cinque anni avremo due Facebook
Windows, si allunga la lista di antivirus che bloccano il Pc
Aspen, il browser per navigare in sicurezza secondo Avast
Ex studente distrugge i computer della scuola con un USB killer
Galaxy Fold, lo schermo pieghevole si rompe quasi subito
Tutti gli Arretrati


web metrics