Windows 10, l'aggiornamento October 2018 indica le applicazioni che consumano troppa batteria

Il Task Manager si arricchisce di due utili colonne.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-09-2018]

win10 consumo energia task manager

L'imminente aggiornamento periodico di Windows 10 - noto come October 2018 Update - conterrà alcune migliorie al sistema operativo di Microsoft, ormai da considerare come una rolling release, ma nulla di sorprendente.

Tuttavia, alcune piccole comodità non sono da sottovalutare, e conoscerle può senz'altro aiutare a gestire meglio il lavoro con il Pc.

Prendiamo per esempio il Task Manager (o Gestione Attività): oltre a permettere di vedere quali processi siano in esecuzione e quanto stiano impegnando le risorse del sistema, a partire dalla prossima versione di Windows 10 mostrerà anche quanto un dato software incida sul consumo di energia.

Microsoft ha infatti aggiunto un paio di nuove colonne alla tabella che mostra i dettagli dei processi. Se Gestione Attività è utilizzato in finestra esse sono nascoste, ma basta massimizzarlo perché appaiano.

Le due colonne in questione portano i titoli Power usage e Power usage trend: indicano il consumo istantaneo di corrente da parte di un dato processo e la sua "tendenza" in questo campo nel tempo.

Sondaggio
Cosa manca nel tuo notebook attuale e vorresti che fosse presente? Aggiungi eventualmente la risposta nei commenti.
Una maggiore risoluzione del display
L'uscita VGA
Un processore più veloce
Più memoria Flash
La possibilità di utilizzare una batteria più capace
La porta LAN
Almeno una porta USB supplementare o una USB 3.0
Più memoria RAM
Il touchscreen

Mostra i risultati (1802 voti)
Leggi i commenti (18)

L'idea è che tali informazioni permettano per esempio di individuare facilmente quali applicazioni incidano in maniera particolarmente pesante sulla batteria del portatile, e scoprire così di chi sia la colpa per la riduzione dell'autonomia.

Le indicazioni fornite di Windows 10 non sono però molto dettagliate: il sistema si limita a dire che il consumo di energia è molto basso, basso, alto e via di seguito a seconda della situazione. Chi si aspetta dettagli numerici resterà quindi un po' deluso.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Windows 10, ritorna l'October Update
Windows 10, arriva l'update di ottobre: ecco come aggiornare subito
Cinque consigli per ridurre i consumi energetici in casa e risparmiare
Chrome ti avvisa se visiti un sito che consuma troppi dati
Chrome 57 fa risparmiare risorse e batteria
L'iPhone consuma troppa batteria? Ecco il rimedio

Commenti all'articolo (2)

Utilità quasi pari a zero quindi. :roll: Leggi tutto
26-9-2018 19:08

{stefano}
Come al solito mi toccherà reinstallare alcune applicazioni che ad ogni aggiornamento mi vengono disinstallate. Sono già passato a Linux perché non ne posso più di una azienda che decide per me, tuttavia ogni tanto devo lavorare con quei programmi e quindi sono cotretto a questa pantomima che mi fa perdere... Leggi tutto
24-9-2018 16:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te come stanno cambiando gli attacchi informatici?
Ci sono sempre più attacchi automatizzati verso i server anziché verso gli individui.
Gli attacchi sono più globali, dall'Europa all'America all'Asia all'Australia.
L'impatto maggiore è sui conti aziendali e sui patrimoni medio alti.
Gli attacchi colpiscono istituzioni finanziarie di tutte le dimensioni.
Gli hacker sono sempre più veloci.
I tentativi di transazioni sono più estesi e più elevati.
Gli attacchi sono più difficili da rilevare.
E' aumentata la sopravvivenza dei server.

Mostra i risultati (1572 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 5 dicembre


web metrics