Il messaggio che manda in crash e blocca la PlayStation 4

L'unica soluzione è un ripristino completo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-10-2018]

PS4 messaggio crash

Se avete una PlayStation 4 e ricevete un messaggio da uno sconosciuto, fate molta attenzione: è possibile che il semplice atto di leggerlo mandi in crash la console.

L'invio di messaggi che causano danni agli smartphone o ai tablet è già accaduto in passato, ma è la prima volta che la vittima è una console.

Diversi utenti stanno già segnalando su Reddit il fenomeno, per il quale al momento non c'è una soluzione definitiva.

Pare che la causa di tutto sia da ricercare nella gestione di certi caratteri: quando viene aperto un messaggio che li contiene, il software della PlayStation 4 va in crash e smette di rispondere. Il guaio è che a quel punto non è sufficiente riavviare la console per riavere le funzionalità perdute: è necessario un ripristino alle condizioni di fabbrica.

Dato che Sony ancora non ha provveduto a correggere il bug che c'è dietro a questo problema, l'unico modo che gli utenti hanno di difendersi è impostare i messaggi come privati, agendo sulle impostazioni in maniera tale da poter ricevere comunicazioni soltanto dagli amici o, meglio ancora, da nessuno.

Sondaggio
Di quale generazione fai parte?
Generazione silenziosa: i nati tra gli anni '20 e gli anni '40 del XX secolo
Baby boomers: i nati tra gli anni '40 e l'inizio degli anni '60 del XX secolo
Generazione X: i nati tra gli anni '60 e l'inizio degli anni '80 del XX secolo
Generazione Y (o Millennials): i nati tra gli anni '80 del XX secolo e il 2000
Generazione Z: i nati dal 2000
Generazione Alpha (o Screenagers): i nati dal 2010

Mostra i risultati (2046 voti)
Leggi i commenti (4)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'attacco sonico che manda in crash il sistema e rovina gli hard disk
Ci risiamo: circola un nuovo messaggio che blocca WhatsApp
La chiavetta che manda in crash Windows appena la si inserisce
Un carattere in lingua Telugu manda in crash gli iPhone e gli iPad
Il bug di Ntfs che manda in crash Windows
Come difendersi dal video che paralizza gli iPhone
Se l'iPhone manda in crash l'autoradio

Commenti all'articolo (1)

:shock: :shock: :shock: Alla faccia del bug.... Leggi tutto
20-10-2018 11:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo principale che ti può far desistere (oppure no) dal compiere un acquisto online?
La scarsa accessibilità del sito di ecommerce.
I tempi di consegna non certi.
La scomodità di dover rimanere a casa o di dover concordare la consegna con il corriere.
La possibilità che il pacco vada perso, se la spedizione non è tracciata.
La poca fiducia riposta nel negozio online.
Il prezzo maggiore del prodotto.
Le spese di spedizione elevate.
Il sovrapprezzo applicato per la spedizione contrassegno.
La scomodità di dover rispedire il pacco qualora la merce ricevuta sia danneggiata o difettosa.
La maggior difficoltà a far valere le condizioni di garanzia.
L'impossibilità di trattare sul prezzo o di chiedere uno sconto.
La poca fiducia riposta nei sistemi di pagamento online disponibili.

Mostra i risultati (2165 voti)
Maggio 2019
Falla in WhatsApp: basta una telefonata per ritrovarsi uno spyware sul telefono
Il primo processore completamente inviolabile
Il ransomware che ti regala l'antivirus (mentre cripta i file)
Windows 10 disporrà di un vero kernel Linux
Apple beccata a barare sulla durata delle batterie (ma non è la sola)
Ricaricate lo smartphone di notte? La batteria durerà meno
Programmatore autodidatta risolve puzzle del MIT con 15 anni d'anticipo
Aprile 2019
Windows 10, aumentano i requisiti minimi di sistema
Mark Zuckerberg: entro cinque anni avremo due Facebook
Windows, si allunga la lista di antivirus che bloccano il Pc
Aspen, il browser per navigare in sicurezza secondo Avast
Ex studente distrugge i computer della scuola con un USB killer
Galaxy Fold, lo schermo pieghevole si rompe quasi subito
È possibile rilevare telecamere nascoste in una camera d'albergo?
La falla in IE che vi ruba i dati anche se non lo usate
Tutti gli Arretrati


web metrics