Google regala il dominio duck.com a DuckDuckGo



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-12-2018]

ddg

Quando acquisì On2, azienda precedentemente nota come Duck Corporation, Google entrò in possesso anche del dominio duck.com che, da quel momento in avanti, prese a rinviare i visitatori all'homepage del motore di ricerca di Google.

La cosa non ha mai fatto piacere a DuckDuckGo, uno dei concorrenti di Google nato con l'intento di fornire risultati affidabili ma senza violare in alcun modo la privacy degli utenti.

Google ha sempre ignorato questa situazione, almeno fino a oggi: adesso duck.com rimanda all'homepage di DuckDuckGo.

Che cosa abbia spinto Google a questa mossa non è chiaro. Certamente non il denaro: non solo perché a Mountain View ne hanno in abbondanza, ma anche perché il CEO di DuckDuckGo ha specificato che «Google ha scelto di trasferire la proprietà del dominio», e dunque non ci sono stati trattative né compensi.

In ogni caso, per gli utenti di DuckDuckGo ora raggiungere il loro motore di ricerca preferito è più semplice.

Sondaggio
Utilizzi i motori di ricerca soprattutto per approfondire quello che hai...
... letto sui social network
... sentito alla radio
... ricevuto sul cellulare (Sms/Mms)
... letto su giornali o riviste
... visto in Tv
... visto per strada
... passaparola

Mostra i risultati (1022 voti)
Leggi i commenti (6)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
DuckDuckGo sotto accusa: profilerebbe di nascosto gli utenti
Google personalizza i risultati anche se si naviga in incognito
Il motore di ricerca che non si fa i fatti vostri

Commenti all'articolo (3)

{Lupinimouse}
Non per sembrare irriverente ma appena due settimane fa lo stesso zeusnews ha pubblicato una notizia (https://www.zeusnews.it/n.php?c=26892) in cui viene spiegato lo studio condotto da duckduckgo sulla personalizzazione dei risultati che google mostra. Sarò avventato, forse, nel volerci trovare un collegamento però se prima... Leggi tutto
18-12-2018 11:10

Se Google ha fatto questa scelta una motivazione, di certo, l'avr avuta e non necessariamente per beneficenza...
16-12-2018 15:15

Dalle mie parti si dice: "Quando il diavolo ti alliscia, vuole l'anima" :wink: Fossi il CEO di duckduckgo camminerei con le spalle al muro :)
14-12-2018 11:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Wikileaks (con il suo fondatore Julian Assange)...
un sito pirata, pericolo per l'occidente.
un paladino della libera informazione e della trasparenza.

Mostra i risultati (3205 voti)
Novembre 2019
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics