Facebook lancerà una criptovaluta da usare con WhatsApp



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-12-2018]

whatsapp cryptovaluta

Il momento del lancio è ancora lontano, ma secondo quanto riporta Bloomberg Facebook sta lavorando alla creazione di una criptovaluta da usare all'interno di WhatsApp.

Secondo le indiscrezioni sarà un tipo di valuta noto come stablecoin, in quanto sarà legata al dollaro statunitense per garantirle stabilità.

I primi destinatari ipotizzati per questo tipo di servizio sono quei mercati in cui il trasferimento di denaro è particolarmente utilizzato dagli utenti: un giorno, potranno farlo direttamente dall'interno dell'app di messaggistica.

Non è però il caso di trattenere il fiato in attesa che Facebook rilasci un prodotto stabile.

Diversi punti devono infatti ancora essere definiti, e il gruppo di lavoro sta ancora cercando di definire una strategia precisa.

Sondaggio
Che lavoro fai?
Agente di commercio
Operaio
Personale medico
Dirigente - Funzionario
Libero professionista
Forze Armate / Guardia / Vigile
Insegnante
Pensionato
Studente
In cerca di occupazione
Casalinga
Commerciante
Imprenditore
Artigiano
Ecclesiastico
Impiegato

Mostra i risultati (4246 voti)
Leggi i commenti (62)

«Come molte altre aziende, Facebook sta esplorando diversi modi per approfittare della potenza della tecnologia blockchain» - ha spiegato un portavoce del social network. «Questo piccolo, nuovo gruppo sta esplorando molte applicazioni diverse, e per ora non abbiamo altro da condividere».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Visa, Mastercard e PayPal partecipano alla criptovaluta di Facebook
La criptovaluta di Facebook farà concorrenza a Apple Pay e PayPal
Stallman contro i Bitcoin: Non proteggono la privacy degli utenti
BitTorrent, il nuovo padrone vuole "incentivi finanziari" per i seeder più attivi
Il creatore dei Bitcoin citato in giudizio per 10 miliardi di dollari
Bitcoin, minaccia per l'ambiente
Antibufala: incassa 1 milione di dollari vendendo Bitcoin contraffatti col pennarello!

Commenti all'articolo (4)

No no no, per favore, non fate cosi, ci sono tantissime altri modi di guadagnare i soldi. Non toccate il WhatsApp! Meglio fate accesso link a pagamento! Ma non WhatsApp
21-3-2019 16:39

Sono d'accordo, prima di utilizzare una criptovaluta made in fessbuk e soci credo che opterei per il baratto... :wink:
24-12-2018 14:24

Un sistema di pagamenti prevede una certa dose di fiducia. Non mi pare che ce ne sia molta per Zuckerberg (giustamente).
24-12-2018 00:36

{orpozzo}
L'abbandono progressivo del contante per finire nel vortice dei pagamenti elettronici, che non hanno alcun vero motivo per esistere come unico mezzo di scambio, porterà problemi molto più grandi di quelli che risolverà, IMHO. Specialmente se i pagamenti avverranno con mezzi proprietari o addirittura con valute... Leggi tutto
23-12-2018 19:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A Milano l'Ecopass si è trasformato in congestion charge: si paga per accedere al centro anche se si ha un'auto poco inquinante. Sei d'accordo?
Sono favorevole a questo modello, per le grandi città: bisogna usare meno l'auto.
Sono contrario in generale: non serve, è solo una tassa per spillare quattrini ai cittadini.
Era meglio il vecchio modello, in cui le auto meno inquinanti non pagavano (o pagavano di meno).
Il problema non mi tocca: non vivo e non vado mai né a Milano né in altre grandi città.

Mostra i risultati (2249 voti)
Ottobre 2019
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
Tutti gli Arretrati


web metrics