OnePlus beccata a barare nello spot dello smartphone 6T

Quel bordo è in realtà molto più spesso.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-12-2018]

oneplus 6t

Nonostante i suoi smartphone siano apprezzati dagli utenti, OnePlus sembra non riuscire a smettere di utilizzare alcuni trucchetti poco puliti per farli sembrare ancora migliori di quanto siano.

Nei primi mesi del 2017 l'azienda venne beccata a barare nei benchmark del modello OnePlus 3T e a quel punto, apparentemente pentita, ammise la pratica e promise che non l'avrebbe fatto più.

In effetti è rimasta fedele alla sua parola, ma in compenso ha cercato di abbellire la propria immagine in modo diverso: imbrogliando negli spot.

L'ultima pubblicità del modello OnePlus 6T (che riportiamo in coda all'articolo), infatti, mostra che lo smartphone ha dei bordi molto sottili, praticamente inesistenti, soprattutto nella porzione di video in cui si mostra un utente giocare a Fortnite. Il problema è che le foto raccontano una storia diversa.

Nel video bordo inferiore non c'è e anche l'indentatura (il notch) intorno all'obiettivo della fotocamera sembra aver subito una cura dimagrante; nelle immagini, invece, bordo e notch sono, per quanto ridotti, comunque ben visibili.

Sondaggio
Che cos'è che valuti maggiormente quando acquisti uno smartphone?
La dimensione dello schermo
Il processore
La durata della batteria
Il prezzo
La velocità di connessione

Mostra i risultati (3902 voti)
Leggi i commenti (15)

Al momento in cui scriviamo OnePlus non ha ancora commentato la vicenda, che rischia di diventare un nuovo motivo di imbarazzo per l'azienda.

Qui sotto, il video incriminato. Il momento con la dimostrazione di Fortnite si trova al minuto 0:43.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Anche Huawei beccata a barare nei benchmark degli smartphone
Imbarazzo in Huawei, scoperta a barare nello spot dei Nova 3
OnePlus scoperta a barare nei benchmark
Anche i produttori di aspirapolvere barano sui test come Volkswagen
Volkswagen: milioni di auto con malware iper-inquinante

Commenti all'articolo (2)

Mah: sarà colpa del bias (sono un felice possessore del 6t), ma io questa malizia non ce la vedo. A parte che il notch è visibilissimo in tutte le inquadrature (a differenza di quanto scritto nell'articolo), ma la differente percezione dello spessore del bordo inferiore sembra dovuta solo all'angolazione della ripresa. My 2 satoshi
27-12-2018 10:08

A dirla tutta non si capisce nemmeno se è voluto o se il montaggio è fatto male, al secondo 43 la cornice è sottilissima e quasi inesistente come giustamente segnalato nell'articolo, al secondo 47 è più grande, quasi corrispondente a quella che si vede nelle foto a parte nella zona inferiore del dispositivo dove è ancora troppo piccola... Leggi tutto
26-12-2018 10:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2566 voti)
Settembre 2020
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Tutti gli Arretrati


web metrics