Fuchsia OS supporterà le app per Android

Il successore del robottino verde manterrà la compatibilità con i software più amati dagli utenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-01-2019]

fuchsia os app android

Anche se ci vorranno ancora anni prima che Fuchsia OS, il successore di Android su cui Google sta lavorando, veda la luce, è già ora di preparare una strategia che convinca gli utenti a passare da una piattaforma all'altra.

In realtà, ciò che gli utenti più desiderano è poter continuare ad adoperare le proprie app preferite, indipendentemente dal sistema operativo dello smartphone. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Sul tuo Pc (o notebook) c'è installato un hard disk oppure un disco a stato solido?
Entrambi
SSD: è più veloce di un hard disk, si guasta meno, consuma poco.
Disco fisso: è più affidabile, più economico e più capiente di una memoria flash.
Disco fisso sul Pc, SSD sul notebook.
Non so cosa ci sia installato: sono un utente, non un meccanico.

Mostra i risultati (2318 voti)
Leggi i commenti (6)
Google lo sa bene, ecco perché Android Runtime che permetta di eseguire le app per Android anche in ambiente Fuchsia.

I piani per Fuchsia sono ambiziosi: dovrà essere in grado di funzionare non soltanto su smartphone e tablet, ma anche sui Pc. È il sostituto designato sia di Android che di Chrome OS.

Se sarà in grado di far girare tutti i software per Android, allora probabilmente non ci sarà una particolare resistenza nella sua adozione, e Fuchsia OS potrà avere sul serio possibilità di successo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Linus Torvalds: ''La frammentazione blocca la diffusione di Linux sui Pc''
Huawei sta sviluppando un'alternativa ad Android, ed è a buon punto
Android ha i giorni contati: Fuchsia OS lo soppianterà entro cinque anni
Google svela l'interfaccia di Fuchsia, il successore di Android
Fuchsia, il nuovo sistema operativo di Google

Commenti all'articolo (2)

Visto il numero di livelli di astrazione presenti tra le app android "normali" e il sistema operativo (linux) che sta sotto, la compatibilità è davvero un parametro irrinunciabile. Nessuno poi pretende che continuino a funzionare le app "di sistema" come titanium backup e simili che dipendono fortemente dal sistema... Leggi tutto
8-1-2019 09:12

Mi sembra il minimo sindacale per un OS che sostituirà Android.
7-1-2019 19:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sim o Wi-Fi?
Con Sim e piano dati attivo.
Con Sim ma senza piano dati.
Ho Sim e piano dati ma uso soprattutto il Wi-Fi.
Solo Wi-Fi.

Mostra i risultati (1328 voti)
Luglio 2019
Galileo fuori uso da quattro giorni, forse è colpa di un guasto in Italia
Lo pneumatico senz'aria di Michelin e GM
Track This inganna gli algoritmi pubblicitari (aprendo 100 schede!)
L'app che spoglia nude le donne in pochi secondi
Giugno 2019
Quattordicenne crea malware che rende inutilizzabili i dispositivi IoT
Fusione TIM e Open Fiber, un'operazione senza alternative
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
EmuParadise violato, rubati i dati di 1,1 milioni di utenti
Google cambia la ricerca: i siti non appariranno più di due volte
Google Maps, arriva il tachimetro in tempo reale
Tutti gli Arretrati


web metrics