Se il riconoscimento facciale fallisce, chiedi aiuto a un feticista dei piedi



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-01-2019]

02 alexandria ocasio cortez.w700.h700

Alexandria Ocasio-Cortez, giovane membro neoeletto del Congresso degli Stati Uniti, è stata presa di mira online da un bizzarro tentativo di screditarla e umiliarla ed è stata soccorsa online in maniera ancora più bizzarra.

Domenica scorsa qualcuno ha postato su Reddit una foto nella quale si vedono le gambe e i piedi di una donna a mollo in una vasca da bagno, con una sigaretta elettronica in mano, e l'ha descritta come un'immagine intima di Alexandria Ocasio-Cortez, dicendo che il seno della donna era visibile nel riflesso del rubinetto cromato della vasca.

Una molestia anonima online in piena regola, insomma, con l'aggravante del fatto che il bersaglio è una donna che sta iniziando una carriera politica molto delicata.

Non è il primo tentativo del genere che colpisce AOC, come viene chiamata per concisione: per esempio, di recente un suo video dei tempi del college, in cui ballava Lisztomania dei Phoenix in maniera gioiosa e assolutamente non scandalosa, è stato presentato dai suoi detrattori come se fosse una prova di chissà quale disordine morale.

aoc fake

Questa foto è un altro tentativo dello stesso livello: a quanto pare per certa gente essere nudi quando si sta nella vasca da bagno è un segno di depravazione intollerabile.

Come in tutti i casi di molestia e di pettegolezzo fatti per screditare, il fatto che la foto fosse ambigua, visto che mostra gambe e piedi che potrebbero essere di chiunque (e quindi anche, per i maliziosi, di AOC), ha rinforzato la diceria e la curiosità intorno all'immagine. Perlomeno fino al momento in cui la foto è stata stroncata da un esperto un po' inconsueto: un feticista dei piedi.

Un utente di Reddit e di Wikifeet, sito dedicato alle foto dei piedi di celebrità e personaggi pubblici, ha infatti fatto una dettagliatissima comparazione (attualmente accessibile solo su invito, ma archiviata su Archive.org) dell'anatomia dei piedi mostrati nella foto in questione rispetto ai piedi di AOC, visibili in alcune fotografie di apparizioni pubbliche raccolte da Wikifeet.

Da cultore della materia, è arrivato alla conclusione che la foto controversa non poteva mostrare i piedi del membro del Congresso, per via della forma anomala dell'indice: "dato che non siamo in grado di flettere in direzione dorsale o plantare il secondo e quinto dito del piede indipendentemente l'uno dall'altro, sapevo che non poteva essere una questione di dita flesse. Ho pensato che forse [AOC] avesse una forma di brachidattilia, ma la sua pagina su Wikifeet contiene prove chiare che non è così. Per cui per me è stato chiaro che i piedi non erano i suoi [di Alexandria Ocasio-Cortez]".

Sondaggio
Gli smartphone integrano fotocamere sempre più potenti e tecnologicamente avanzate. Pensi che le fotocamere compatte diverranno un prodotto di nicchia?
Sì, perché è più comodo avere un unico dispositivo che faccia tutto quanto e che porto sempre con me
No, perché le fotocamere compatte saranno sempre un passo avanti con l'ottica, lo zoom, il flash e via dicendo
Non voglio azzardare una previsione.

Mostra i risultati (1710 voti)
Leggi i commenti (13)

Infatti è emerso che la foto mostra gambe e piedi di Sydney Leathers, una attivista politica e modella per webcam nota per il suo ruolo nello scandalo di sexting che colpì il politico statunitense Anthony Weiner nel 2016.

La rivelazione della vera origine della foto ha fatto emergere un altro dettaglio significativo: nella versione messa in circolazione, il secondo dito del piede sinistro è stato intenzionalmente ritoccato per accorciarlo, nota Motherboard.

Chiunque abbia pubblicato questa foto falsa, insomma, si è impegnato parecchio. Ma in questo caso il suo impegno è fallito miseramente, grazie a un debunking fatto coi piedi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (2)

Già, la parte più inquietante della faccenda è che, se qualcuno lo ha fatto, assai ampia è la platea di individui che risulta condizionabile da queste "accuse" senza minimamente interessarsi delle capacità e delle motivazioni della persona screditata. Penso che l'uomo stia definitivamente abdicando all'utilizzo critico e... Leggi tutto
2-2-2019 15:20

Ma ce n'è di gente strana! Il feticista, nella sua analisi razionale, è nulla, paragonato a chi pensa di screditare una donna perché fa il bagno o balla, ma ancora peggio posso pensare della platea che si ritiene possa essere condizionata da queste cose.
30-1-2019 14:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi una VPN?
Sì, utilizzo un servizio gratuito.
Sì, utilizzo un servizio a pagamento.
No, ma mi piacerebbe risultare anonimo quando uso Internet.
No, non mi interessa essere anonimo.
Non so che cosa sia una VPN.

Mostra i risultati (1372 voti)
Aprile 2019
Aspen, il browser per navigare in sicurezza secondo Avast
Ex studente distrugge i computer della scuola con un USB killer
Galaxy Fold, lo schermo pieghevole si rompe quasi subito
È possibile rilevare telecamere nascoste in una camera d'albergo?
La falla in IE che vi ruba i dati anche se non lo usate
Windows, gli aggiornamenti di aprile bloccano i PC con Avast e Sophos
Arrestato Assange, il commento di Paolo Attivissimo
Assange arrestato: ecco cosa rischia
Windows XP, anche l'ultima versione supportata getta la spugna
Nessuno usa la rimozione sicura USB: cambia la policy di Windows
La VPN per chi non sa che cosa sia una VPN
Facebook, i dati di mezzo miliardo di utenti accessibili pubblicamente
Anche Nokia ha il suo smartphone col buco
Asus, utenti attaccati tramite aggiornamenti di sistema
Marzo 2019
L'estensione che ripristina i risultati censurati da Google
Tutti gli Arretrati


web metrics