Samsung presenta i Galaxy A, gli smartphone per le nuove generazioni

Sei nuovi modelli per soddisfare tutte le esigenze.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-04-2019]

a70
Galaxy A70

Samsung ha annunciato ufficialmente la rinnovata linea di smartphone Galaxy A rivolta principalmente alle nuove generazioni e costituita da sei smartphone: Galaxy A10, Galaxy A20e, Galaxy A40, Galaxy A50, Galaxy A70 e Galaxy A80.

Per adattarsi al meglio alle esigenze dei clienti europei, Samsung introduce due dispositivi appositamente sviluppati per l'Europa: il Galaxy A20e e il Galaxy A40. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quanti cellulari hai cambiato negli ultimi cinque anni?
Nessuno, ho sempre lo stesso
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque
Tra sei e dieci
Più di dieci

Mostra i risultati (3322 voti)
Leggi i commenti (17)
Entrambi i dispositivi includono le stesse innovazioni disponibili di serie nella famiglia Galaxy A, ma le minori dimensioni dello schermo riflettono la tendenza sempre più marcata dei consumatori europei a preferire dispositivi compatti.

Galaxy A10

Caratterizzato dall'Infinity-V display da 6,2 pollici, il Galaxy A10 offre una fotocamera posteriore da 13 megapixel con apertura F1.9 e una fotocamera frontale da 5 megapixel.

07 c

Dotato di una batteria da 3.400 mAh, dispone del sistema operativo Android 9 Pie con l'interfaccia utente proprietaria Samsung One UI.

Il Galaxy A10 sarà disponibile da maggio nelle colorazioni black e blue al prezzo consigliato di 159 euro.

Galaxy A20e

Il Galaxy A20e è dotato di un display Infinity-V da 5,8 pollici, di un processore Octa Core e 3 Gbyte di RAM.

a20e
Galaxy A20e

Dispone di una batteria da 3.000 mAh che, grazie alla tecnologia di ricarica rapida da 15 Watt, può tornare rapidamente al 100%.

Il Galaxy A20e sarà disponibile da maggio nelle colorazioni black, blue, white e coral al prezzo consigliato di 189 euro.

Galaxy A40

Il Galaxy A40 è pensato per chi desidera uno smartphone compatto ma senza rinunciare alle prestazioni.

a40
Galaxy A40

Dispone di un display Infinity-U 5,9 Super AMOLED Full HD+ e una doppia fotocamera posteriore, con un obiettivo ultra-grandangolare con angolo di visione a 123°, simile a quello dell'occhio umano.

Grazie all'intelligenza artificiale integrata, la funzione Ottimizzatore Scena esalta le qualità cromatiche di ogni foto.

È anche dotato di una fotocamera frontale da 25 megapixel per permettere di scattare selfie in ogni condizione di luce.

Galaxy A40 è già disponibile nelle colorazioni black, blue, white e coral al prezzo consigliato di 259 euro.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Lo smartphone con fotocamera rotante

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Assolutamente sì, ma in senso contrario così la fotocamera risulta immobile nel sistema risultante. :wink:
21-4-2019 19:34

Essendo anc'io diversamente giovane una cosa mi sfugge. Ma per fare una foto che non sia mossa, con la fotocamera rotante devi ruotare alla stessa velocità della fotocamera mentre scatti? :P
20-4-2019 20:25

Hai ragione, siamo diversamente giovani... :wink:
20-4-2019 18:10

Ma cosa vai dicendo! Al limite potrebbe essere l'ex giovinezza... :D Leggi tutto
20-4-2019 16:29

Anch'io... sarà la vecchiaia? :wink: Leggi tutto
20-4-2019 15:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come vedi il futuro dell'umanità, in ambito scientifico?
Il futuro è nella condivisione delle conoscenze. L'arroganza delle multinazionali nei confronti della proprietà intellettuale è solo il canto del cigno: infatti grazie alle tecnologie il sapere non potrà più essere detenuto da pochi potenti.
Per tutelare ricerche che richiedono investimenti cospicui, la proprietà intellettuale è uno strumento equo e ragionevole. Lo strapotere attuale della grande industria va solo limitato nel tempo ed emendato dagli aspetti più truci.
Lo scenario più probabile è un doppio binario tra scienza proprietaria e open source. La prima coprirà i settori che richiedono investimenti a lungo termine, la seconda quelli in cui la cooperazione raggiunge i risultati migliori.
Il potere si concentra dove c'è il denaro. Volenti, o nolenti, i big dell'economia mondiale si accaparreranno tutte le fonti di conoscenza, e sapranno farle fruttare a dovere, per il bene dell'umanità.

Mostra i risultati (1415 voti)
Agosto 2019
Bug negli iPhone, ritorna il jailbreaking
Windows 10, errori nel patch Tuesday di agosto
Il cavo USB che permette di violare qualsiasi iPhone
Matteo Salvini condannato per violazione del diritto d'autore
Falla nelle fotocamere digitali, si rischia un'epidemia di malware
iPhone, cambiare la batteria diventa ancora più difficile
Datadrifter: motore di ricerca per bucket di Google Cloud trova dati privati a palate
Lo smartphone senza Android di Huawei arriverà entro la fine dell'anno
Facebook cambia nome a Instagram e WhatsApp
L'85% di tutti i Bitcoin è già stato generato
La carta di credito di Apple debutta in agosto
Luglio 2019
Windows 10, arriva il ripristino via Internet
Il condizionatore portatile di Sony da indossare sotto i vestiti
5G, miti da smontare e paure pilotate
VLC, panico nel Web per una falla estremamente grave
Tutti gli Arretrati


web metrics