Excalibur, il primo Surface con cuore ARM

Microsoft si prepara a lasciare Intel per buttarsi tra le braccia di Qualcomm.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-06-2019]

Microsoft Surface Excalibur ARM

È da tempo che si vocifera di un tablet firmato Microsoft con cuore ARM, ma stando alle indiscrezioni emerse nell'agosto dell'anno scorso indicavano che, se tale progetto ancora non ha visto la luce, la colpa è dell'opposizione di Intel.

A quanto pare la situazione adesso è cambiata: i processori Qualcomm Snapdragon continuano a migliorare e per Microsoft ha davvero poco senso continuare a restare fedele a Intel, indipendentemente da quante pressione quest'ultima possa esercitare.

Ecco quindi che - secondo quanto riporta Windows Central - nei laboratori di Redmond si sta lavorando al progetto Excalibur, un Surface basato su processore Qualcomm e sistema operativo Windows 10 per ARM.

Il SoC in questione sarebbe il SCV8180, che offre prestazioni equivalente a un Intel Core i5 con 8 core e frequenza fino a 3 GHz. Inoltre, pare che Microsoft stia lavorando a stretto contatto con Qualcomm per introdurre delle personalizzazioni al progetto del processore, facendo in modo che possa funzionare ancora meglio con Windows 10.

Ulteriori informazioni su Excalibur - fattore di forma, periferiche e via di seguito - al momento non ci sono, anche se da più parti si fa notare come l'accoppiata Windows/ARM sia perfetta per il misterioso Surface con doppio schermo pieghevole.

Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2465 voti)
Leggi i commenti (15)

Se tutte queste informazioni corrispondessero a verità Intel avrebbe davvero di che preoccuparsi, contando anche concorrenza di AMD che, nel settore desktop, s'è fatta particolarmente temibile con il lancio dei Ryzen di terza generazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Da Microsoft un Surface pieghevole
Il Surface Go doveva avere un processore ARM. Ma poi Intel s'è opposta

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

La Telemetria nel firmware del processore che così non si potrà più bloccare. P.S. Qualcuno sa se c'è da qualche parte una tabella comparativa dei processori, magari mantenuta agggiornata ? Leggi tutto
4-7-2019 13:59

L'unico grande "PRO" di windows è la retrocompatibilità con un mare di programmi vecchi, se non addirittura antichi, rotta la quale resta solo il flop. Windows RT non è bastato come esempio? L'unica differenza è che col passare degli anni, i clienti sono sempre più rassegnati e magari potrebbero anche gradire una CPU ARM... ... Leggi tutto
30-6-2019 18:22

Mi stavo chiedendo la stessa cosa... Leggi tutto
28-6-2019 18:19

{utente anonimo}
Che Intel vada a ramengo non può che farmi piacere, visto il modo in cui ha rallentato l'informatica mantenendo prezzi alti e uscendo con cpu tragicomiche che di veramente innovativo ormai non hanno più niente da un pezzo. Che il consorzio Wintel vada a ramengo mi interessa solo per via di Intel; in ogni caso ci... Leggi tutto
28-6-2019 17:52

E che programmi ci girano su windows/ARM? (probabilmente NADA)
28-6-2019 16:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Gli smartphone integrano fotocamere sempre più potenti e tecnologicamente avanzate. Pensi che le fotocamere compatte diverranno un prodotto di nicchia?
Sì, perché è più comodo avere un unico dispositivo che faccia tutto quanto e che porto sempre con me
No, perché le fotocamere compatte saranno sempre un passo avanti con l'ottica, lo zoom, il flash e via dicendo
Non voglio azzardare una previsione.

Mostra i risultati (1746 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics