Non andrà in prigione l'hacker che fermò WannaCry

Era stato arrestato per aver creato un trojan.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-07-2019]

hacker wannacry prigione
Marcus Hutchins (a destra) con i suoi avvocati nel 2017

Non andrà in prigione Marcus Hutchins, l'hacker britannico che era riuscito a fermare il pericoloso malware WannaCry, protagonista nel 2017 di un attacco planetario.

Hutchins aveva scoperto il kill switch presente nel codice del malware, impedendo così a tutti gli effetti l'ulteriore diffusione di WannaCry e in buona sostanza fermando l'epidemia.

Prima di compiere quest'opera buona, Hutchins era però stato - una volta soltanto - un creatore di malware: nel 2014 aveva creato il trojan bancario Kronos e, per questo, due anni fa era stato arrestato dall'FBI mentre partecipava alla DefCon di Las Vegas.

A causa di questo suo passato l'hacker - che ha ammesso la propria colpa e ha affermato di essersi pentito - avrebbe potuto dover affrontare fino 10 anni di prigione, ma gli è stata invece inflitta la pena più lieve possibile: un anno di libertà condizionale.

Il giudice ha infatti riconosciuto l'importante contributo fornito da Hutchins nel fermare WannaCry, che è valso al giovane la condanna minima.

Sondaggio
Secondo te, come bisogna definire chi commette intrusioni informatiche?
un hacker
un cracker
un grissino

Mostra i risultati (4438 voti)
Leggi i commenti (108)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La NSA: fate come dice Microsoft e installate la patch per EternalBlue
Microsoft implora gli utenti: installate la patch prima di un altro WannaCry
Il laptop più pericoloso del mondo va all'asta online
Windows XP, aggiornamento d'emergenza per evitare un altro WannaCry
Arrestato l'hacker che fermò WannaCry
WannaCry/WanaCryptor, attacco ransomware planetario

Commenti all'articolo (2)

E anche dalla capacitÓ diretta o indiretta di farsi assistere da avvocati pi¨ o meno capaci e appartenenti a certi studi legali (IMHO).
13-8-2019 11:39

Giustizia o paternalismo? Quando leggo cronache giudiziarie dagli USA ho sempre l'impressione che il giudizio dipenda da un sacco di valutazioni discrezionali, piuttosto che da princýpi giuridici consolidati.
30-7-2019 17:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il tuo tipo di videogioco preferito?
Arcade
Avventura
Azione
FPS
Gestionale
Gioco di ruolo
Guida
Party game
Picchiaduro
Platform
Puzzle
Rhythm game
Serious game
Simulazione
Sportivo
Strategia

Mostra i risultati (1363 voti)
Gennaio 2020
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Tutti gli Arretrati


web metrics