La batteria con 800 km di autonomia per auto elettriche

L'ha inventata Samsung ed è anche più sicura di quelle attuali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-03-2020]

samsung batterie

Ci vorranno alcuni anni, ma un giorno le batterie agli ioni di litio potranno andare in pensione per essere sostituite da alternative più efficienti e sicure.

La promessa viene da Samsung, che grazie agli sforzi congiunti del proprio centro di ricerca in Giappone e a quelli del Samsung Advance Institute Of Technology ha trovato il modo di realizzare delle batterie a stato solido.

Il risultato delle ricerche è una batteria che ha il doppio della densità energetica di un'equivalente batteria agli ioni di litio: se usata in un'auto elettrica in luogo delle soluzioni attuali, può garantire un'autonomia di 800 km, risolvendo uno dei problemi che frenano la diffusione delle auto elettriche.

La batteria di Samsung sopporta inoltre circa 1.000 cicli di ricarica (riuscendo inoltre a contenere il degrado) ed è molto più compatta, in termini di dimensioni, rispetto alle batterie odierne: ciò significa che i veicoli elettrici avranno a disposizione dello spazio in più.

I vantaggi non finiscono qui: mentre le batterie che usano un elettrolita liquido soffrono della formazione di dendriti di litio che possono portare a cortocircuiti e, quindi, a incendi, le batterie a stato solido non soffrono di questo problema, dato che l'elettrolita è solido.

Anche la gamma di temperature all'interno delle quali le batterie a stato solido funzionano senza problemi è ampio: si va dai -20 ai 60 gradi Celsius; ulteriori studi, inoltre, potranno portare la densità energetica fino a 5 volte quella delle batterie aglio ioni di litio.

Insomma, la soluzione di Samsung promette batterie che durano più a lungo, consentono di raggiungere autonomie superiori, sono più sicure e occupano meno spazio.

Quanto ci vorrà per averle? I ricercatori pensano che l'immissione sul mercato non avverrà prima della fine del 2024.

Samsung batteria stato solido

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)

Nel 2010 avevano provato un esperimento coi taxi in Giappone: https://www.popsci.com/cars/article/2010-04/battery-operated-taxis-debut-japan/ Sul battery switch ci stava pensando seriamente Toyota nel 2018: https://www.electrive.com/2018/04/03/toyota-considering-a-battery-exchange-system/
18-3-2020 22:08

{ziopeppo}
Il problema delle batterie di un tipo come di un altro è una questione di equilibri di potere, non di tecnica. Sono anni, e qui su Zeusnews ne sono state illustrate molte, che esistono batterie performanti, ma come accaduto in passato per molte altre scelte, ne resterà solo uno, il più forte... Leggi tutto
18-3-2020 18:35

Con 800Km di autonomia il problema si riduce, hai un range prudenziale di almeno 300Km in andata, certo di rientrare a casa senza necessitÓ di rifornimento; e se fai Torino-Roma sei certo che non passerai la notte sull'Appenino attaccato a una colonnina. Ma l'idea della sostituzione delle batterie Ŕ giÓ stata discussa e scartata, ... Leggi tutto
17-3-2020 22:16

@ janez Ricordo di aver letto la notizia (anni fa e forse proprio su questo sito) di una soluzione come da te prospettato. Con l'auto arrivavi in una stazione di rifornimento, mettevi l'austo sulla piazzola e un sistema meccanico faceva il cambio in meno di cinque minuti. Non ricordo se fosse solo un prototipo o se avessero fatto qualche... Leggi tutto
17-3-2020 21:38

800 km con "un pieno" Ŕ giÓ abbastanza. Il numero delle ricariche pure. Io ho la mia auto dal gennaio 2012, faccio solo rifornimenti col pieno, e fino ad oggi, che sono pi¨ di 9 anni, ho fatto 231 rifornimenti (e si! li conto, non mi date per matto, tengo una statistica sui miei consumi). Per me rimane comunque sempre il... Leggi tutto
17-3-2020 11:25

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il genere di applicazioni che utilizzi di pi¨ sul tuo smartphone (o sul tuo tablet)?
Calendari
Giochi
Grafica
Informazioni
Internet (accesso, condivisione, ecc.)
Messaggistica
Social network
UtilitÓ (viaggi, cucina, ecc.)

Mostra i risultati (1939 voti)
Aprile 2020
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Tutti gli Arretrati


web metrics