Nvidia abbandona Windows 7, 8 e 8.1



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-06-2021]

nvidia abbandona windows7 8 81

C'è ancora qualcuno che, a metà del 2021, usa Windows 7, Windows 8 o Windows 8.1? Quasi certamente sì, e i numeri sono più consistenti se parliamo di Windows 7 anziché di uno dei suoi due successori.

Eppure, si tratta di sistemi che appartengono al passato: il supporto da parte di Microsoft a Windows 7 e 8 è terminato, e quello di Windows 8.1 si sta avviando verso il termine.

Così Nvidia si sente giustificata quando afferma che anch'essa abbandonerà gli ormai anziani sistemi operativi. «La grande maggioranza degli utenti GeForce è passata a Windows 10» spiega l'azienda, giustificando la propria scelta.

«Al fine di assicurare la miglior esperienza possibile in fatto di sicurezza, supporto e funzionalità, Nvidia d'ora in poi si concentrerà sul sistema operativo Windows 10».

Nel dettaglio, ciò significa che il prossimo 31 agosto Nvidia rilascerà l'ultimissimo update di driver per Windows 7, 8 e 8.1. Da quel momento ci saranno ancora eventuali rilasci di patch per correggere problemi di sicurezza fino al 2024, ma nessuna vera nuova versione.

Si può ipotizzare che l'impatto sugli utenti non sarà poi tragico. Chi ancora utilizza quei sistemi probabilmente dispone di un hardware non recentissimo e non è interessato a utilizzare gli ultimi videogiochi. Pertanto, sebbene sia vero che gli aggiornamenti dei driver di Nvidia spesso consentono di migliorare le prestazioni di specifici giochi, probabilmente tutto quel che si poteva ottenere per i titoli più vecchi è già stato ottenuto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
È ufficiale: Nvidia acquisisce Arm
Intel, la grafica integrata nei processori batte Nvidia
Linux risolve il bug del 2038
Nvidia apre le GPU al mondo open source
Intel, la prima Gpu discreta
Nvidia dice addio ai 32 bit
nVidia entra nella Linux Foundation

Commenti all'articolo (1)

Io sono uno di quegli utenti e concordo al 100%, Ŕ quasi un anno che non aggiorno nemmeno i driver grafici e non ne sento il bisogno. Leggi tutto
17-6-2021 19:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole a tassare l'uso del denaro contante per diffondere l'uso della moneta elettronica?
Totalmente favorevole.
Favorevole, ma timoroso della sicurezza delle transazioni.
Favorevole, ma bisogna tutelare chi non vuole o non sa usare la moneta elettronica.
Totalmente contrario.
Basterebbe abolire i costi bancari sulle transazioni elettroniche.

Mostra i risultati (6050 voti)
Gennaio 2022
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 gennaio


web metrics